Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Immunoistochimica

L'immunoistochimica è parte determinante della patologia e citologia clinica e permette all'anatomo-patologo di chiarire, tramite la valutazione dell'espressione di specifiche proteine, la reale natura di strutture cellulari laddove la pura morfologia risulta insufficiente.
Le attuali maggiori applicazioni diagnostiche dell'immunoistochimica sono nell'ambito della diagnosi differenziale tra neoplasie di diversa istogenesi (es: linfomi verso carcinomi), nella migliore caratterizzazione di neoplasie appartenenti ad uno stesso gruppo (es: diversi tipi di linfomi), nella identificazione dell'origine di una metastasi di cui non si conosce il tumore primitivo (per es. marcatori di tessuto specifici) e nella produzione di dati di utilizzo prognostico e predittivo di risposta terapeutica (es: valutazione dello stato recettoriale o dell'espressione di c-erbB2 nel carcinoma mammario).

L'ICP vanta una lunga esperienza nella pratica di queste tecniche ora completamente automatizzate e standardizzate in quanto dispone di apparecchiature all'avanguardia (Benchmark XT, ULTRA).

La qualità dei risultati degli esami immunoistochimici è costantemente sottoposta a valutazione da parte di organi esterni specializzati in controlli di qualità quali UkNeqas (www.ukneqasicc.org) a livello europeo Swiss Histotech (www.swisshistotech.ch) a livello nazionale.

L'interpretazione dei risultati è di competenza dell'anatomo-patologo che dispone di una specifica preparazione per questo tipo di attività.

Elenco degli anticorpi primari in uso all'Istituto cantonale di patologia

Anticorpo
Actina di muscolatura liscia
Alfa-fetoproteina
ALK proteina
AMACR
Androgen receptor
ATRX
BAP1
BCL2 oncoproteina
BCL6 oncoproteina
Ber-EP4 antigene epiteliale
Beta-catenina
CA 125
Calcitonina
Caldesmone
Calponina
Calreticulin mutazione
Calretinina
CD 1a
CD 2
CD 3
CD 4
CD 5
CD 7
CD 8
CD 10
CD 15
CD 20
CD 21
CD 23
CD 30
CD 31
CD 34
CD 38
CD 43
CD 45
CD 56
CD 57
CD 68
CD 79 a
CD 99
CD 117
CD 138
CDk4
CDX-2
CEA
c-erbB-2
c-Myc
Ciclina D1
Citocheratina AE1/AE3
Citocheratina CAM.5.2
Citocheratina 5/6
Citocheratina 7
Citocheratina 19
Citocheratina 20
Citocheratina 34 beta E12
Citocheratina MNF116
Citomegalorvirus
Cromogranina A
D2-40
Desmina
DOG1
E-caderina
Epstein-Barr Virus
EGFR
EMA
Fattore VIII Von Willebrand
Galectin 3
GATA3
GFAP
Glicoforina A
Granzima B
HBC
HBME-1
HBS
HCG
Helicobacter
HEP
HHF35
HHV8
Herpes Simplex Virus
IDH1
IgA
IgD
IgG
IgG4
IgM
Inibina
Kappa
Ki 67
Lambda
LEF1
MAC 387
Mammaglobin
MDM2
Melan A
Melanoma HMB45
Mieloperossidasi
MITF
MLH1
MSH2
MSH6
MUM1
Myogenin
Napsin A
NFP
NSE
Oct3/4
P16
P24
P40
P53
P63
PAX-5
PAX-8
PD1
PD-L1
PGP9.5
PLAP
PMS2
PSA
Recettore estrogeno
Recettore progestinico
S.100
SALL4
Sinaptofisina
SOX-11
TDT
Tireoglobulina
Treponema
TTF1
Vimentina
WT1