Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Notificazioni e autorizzazioni

Il 23 novembre 2005 è stato varato il pacchetto di revisioni destinate ad allineare il diritto svizzero in materia di igiene a quello della CE. Le modifiche, che riguardano un totale di 34 ordinanze, sono in vigore dal 1º gennaio 2006. La revisione pone le basi per agevolare il commercio tra la Svizzera e la CE nel settore delle derrate alimentari di origine animale e rappresenta un importante contributo alla sicurezza degli alimenti in Svizzera. In collaborazione con le competenti autorità cantonali di esecuzione, gli Uffici federali responsabili (Ufficio federale della sanità pubblica, Ufficio federale di veterinaria, Ufficio federale dell'agricoltura) hanno elaborato vari documenti per l'attuazione delle principali modifiche con periodi transitori brevi, in particolare sull'obbligo di notificazione e di autorizzazione, nonché sull'obbligo di informare le autorità.

Con l’entrata in vigore della nuova Legge sulle derrate alimentari e gli oggetti d’uso (LDerr), dal 1° maggio 2017 è stato inserito all’articolo 62 dell’Ordinanza sulle derrate alimentari e gli oggetti d’uso (ODerr) anche l’obbligo di notifica per le aziende che offrono tatuaggi o trucco permanente.


Le aziende che operano nel settore degli oggetti d’uso non sono ancora obbligate a notificarsi, tuttavia il Laboratorio cantonale raccomanda di farlo per disporre in casi di necessità di dati completi sull’azienda.

 

Principi generali che regolano la notificazione di aziende alimentari:

    Formulari di notificazione

     

    Aziende alimentari:

     

    Aziende che offrono tatuaggi o trucco permanente:

     

    Attività nel settore degli oggetti d’uso:

     

    Aziende di acqua potabile: