Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Banca dati dei progetti - scheda di progetto

Campagna di sensibilizzazione sull'uso adeguato del telefonino

Sito: -

Stato del progetto

Terminato

Descrizione

La telefonia mobile ha rapidamente conquistato la società: i telefonini sono entrati a far parte della nostra vita al punto che solo poche persone hanno fatto la scelta radicale di farne a meno. Al di là dei numerosi aspetti positivi e ai vantaggi che ci procura, questa nuova tecnologia ha sollevato dubbi in merito alle possibili conseguenze negative che potrebbe avere sulla nostra salute e sul nostro modo di vivere. Oltre a rischi tecnici e biologici, l’avvento della telefonia mobile ha portato dei cambiamenti sociali e culturali non indifferenti, aprendo inoltre nuove strade alla criminalità. I risultati delle ricerche scientifiche in questo settore non sono sempre concordanti e, attualmente, non è ancora possibile disporre di studi sugli effetti a lungo termine. I rischi del telefonino concernono in modo maggiore il mondo giovanile, che si appropria in modo automatico (per imitazione) delle abitudini degli adulti. Questo per diverse ragioni:
- i giovani sono ancora in fase di sviluppo fisico e psichico e sono dunque più vulnerabili;
- i giovani sono esposti sin da piccoli ad una maggior quantità di radiazioni / elettrosmog e gli effetti a lungo termine non sono ancora noti;
- i giovani utilizzano il telefonino come fosse un coltellino svizzero, sfruttandone molte più funzioni rispetto alla maggior parte degli adulti.

Per affrontare questi aspetti problematici e limitare i rischi legati ad un uso inadeguato del telefonino, il Consiglio di Stato del cantone Ticino ha incaricato il Gruppo Campagna Telefonini, creatosi per rispondere alle interrogazioni sollevate da una mozione parlamentare presentata il 1. giugno 2004, di elaborare un concetto di campagna informativa per sensibilizzare sull’uso adeguato e consapevole del telefonino. In questa campagna un’attenzione particolare è stata rivolta ai giovani. Il gruppo, coordinato dall' Ufficio di promozione e di valutazione sanitaria del DSS, ha coinvolto tutte le persone e gli enti interessati, inclusi i dipartimenti ineteressati (Dipartimento del terrirtorio e Dipartimento educazione cultura e sport) e le compagnie telefoniche.

Le proposte così elaborate sono state sottoposte al Consiglio di Stato.

Tra le numerose proposte presentate non tutte hanno avuto seguito, anche per ragioni finanziarie. Tra quelle realizzate si segnalano:

  • una campagna di sensibilizzazione promossa dal DECS nel 2008 in collaborazione con il Gruppo Campagna Telefonini che ha visto premiare, attraverso una giuria appositamente istituita, la migliore idea grafica per sensibilizzare i giovani all'uso adeguato del telefonino;
  • un volantino elaborato dal Gruppo Campagna Telefonini che è stato distribuito sia nei negozi di telefonia sia nelle scuole medie, medie superiori e professionali.

Per concludere è importante sottolineare che molti aspetti problematici del telefonino sono comuni a diverse nuove tecnologie, come Internet o televisione per esempio. E’ quindi molto importante coordinare i diversi interventi e garantire ai ragazzi una corretta educazione alle nuove tecnologie che permetta loro di muoversi indipendenti e sicuri in questo mondo, peraltro anche molto affascinante e stimolante. Il Gruppo Campagna Telefonini raccomanda in particolare di visitare il sito www.ti.ch/ragazzi , una guida a Internet realizzata dall'Ufficio della comunicazione elettronica dell'Amministrazione cantonale e destinata a genitori e docenti.


Obiettivi

Sensibilizzazione dei giovani sull’uso adeguato del telefonino. Il volantino, in particolare, si prefigge di:

  • informare gli utenti (soprattutto bambini e adolescenti) sui possibili rischi per la salute di un uso frequente e prolungato del telefonino e fornire consigli per un uso sicuro dei cellulari;
  • sensibilizzare su un uso adeguato del telefonino a salvaguardia degli altri oltre che di se stessi (norme di comportamento: p.es. rispetto della privacy);
  • rendere attenti alle implicazioni del cellulare sulla vita sociale (comunicazione, relazioni, emozioni);
  • rendere consapevoli anche i genitori sui rischi legati al possibile uso del cellulare per scaricare da internet e/o trasmettere (con bluetooth) contenuti non adeguati come video violenti e/o pornografici.

 


Ente responsabile

DSS Ufficio di promozione e di valutazione sanitaria via Orico 5 6501 Bellinzona 091 814 30 50 scrivi@

Responsabile progetto

Barbara Bonetti DSS Ufficio di Promozione e Valutazione Sanitaria 6500 Bellinzona 091 814 30 46 scrivi@


Partners progetto

-


CARATTERISTICHE


Soggetti

Sicurezza e nuove tecnologie dell'informazione

Contesto

Ambiente del tempo libero
Istituzioni educative (scuole, università, ecc.)


Destinatari

Adolescenti, Giovani adulti (19-30 anni), Adulti


Strumenti di lavoro

Documentazione stampata, Campagna pubblica, Commissioni miste


Durata

Il progetto è iniziato nel 2007 ed è terminato nel 2009 con la pubblicazione del volantino

 


Estensione territoriale

Cantonale: Ticino


Budget

Dato non disponibile


DOCUMENTI PRODOTTI

Materiali informativi, rapporti di attività o di valuatazione o altri documenti da scaricare prodotti nell'ambito del progetto


Materiale informativo prodotto

  • Volantino "Uso, non abuso" (Sezione sanitaria, 2008)
  • Sito web dedicato al progetto che è stato disattivato a fine progetto per la mancanza di risorse per il suo aggiornamento

 

 


Valutazione

 

 

 

 

 

 

 

 

[Cend: 4.5/4]



Creazione scheda   30.05.2011

Ultimo aggiornamento:   30.05.2011