Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Salute e ambiente

Progetti in corso

In questi anni il Servizio si è occupato prevalentemente di questioni riguardanti l’impatto sulla salute delle emergenze ambientali ricorrenti, in particolare legate ai cambiamenti climatici e di progetti di promozione della mobilità lenta e di prevenzione degli incidenti nelle persone anziane.

Emergenze ambientali ricorrenti

Nel 2004 il Dipartimento della sanità e della socialità ha istituito il GOSA, Gruppo Operativo Salute e Ambiente, allo scopo di fronteggiare tempestivamente ed efficacemente le crisi ambientali ricorrenti nel Cantone Ticino che hanno importanti effetti negativi sulla salute della popolazione e dei gruppi più vulnerabili.

La strategia e le azioni di prevenzione e di protezione della salute definite e implementate dal GOSA in questi anni hanno riguardato in particolare tre problemi ambientali: canicola, ozono e polveri fini.

Meglio a piedi (2005-)

La promozione della mobilità lenta (a piedi, in bicicletta) ha il duplice obiettivo di promuovere l'attività fisica e di migliorare la qualità di vita e dell'aria, in particolare nelle aree urbane, grazie ad una riduzione del traffico motorizzato pendolare.Meglio a piedi è un progetto iniziato nel 2005 e tuttora in corso che si prefigge di promuovere la mobilità lenta sul piano locale, nel percorso casa-scuola e nei contesti contigui (genitori e comuni).

PIPA Prevenzione Incidenti Persone Anziane (1996-)

L'associazione PIPA si occupa di sensibilizzare gli anziani e le persone che se ne prendono carico circa i comportamenti e le modifiche strutturali da adottare al fine di ridurre i rischi di cadute come pure sui fattori che determianno un invecchiamento in salute. Lo scopo generale è quello di garantire la massima autonomia decisionale alla persona anziana a casa e nelle strutture di cura.