Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Alimentazione e movimento - Altri progetti

In questa sezione del sito sono descritti i progetti sul tema dell’alimentazione e del movimento facenti parte del Programma d'azione cantonale "Promozione della salute 2017-2020", gestiti da associazioni esterne con la supervisione del SPVS.


Corso mangiare bene spendendo poco (ACSI)

I corsi “Mangiare bene spendendo poco” sono promossi dall’Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana (ACSI) e vengono proposti dal 2009. Questi corsi mirano a migliorare l’informazione e aumentare le competenze del consumatore rispetto a un’alimentazione sana e alla preparazione di pasti equilibrati a basso costo, in particolare per le famiglie alloglotte.

  • Obiettivi: migliorare l’informazione e aumentare le competenze del consumatore rispetto a un’alimentazione sana e alla preparazione di pasti equilibrati a basso costo, in particolare presso le persone alloglotte
  • Pubblico bersaglio: famiglie migranti e alloglotte
  • Contatti: Alessia Antonietti (SPVS) e ACSI  

Fourchette verte Ticino

L’Associazione Fourchette verte Ticino porta avanti un progetto intercantonale di promozione della salute volto a sviluppare l’offerta di pasti equilibrati nei luoghi di ristorazione, attraverso in particolare l’attribuzione dell’omonimo marchio. Il marchio Fourchette verte si declina per le diverse fasce d’età. Negli ultimi anni un’attenzione particolare è data alla promozione dell’alimentazione equilibrata nella ristorazione nell’infanzia (nidi dell’infanzia e scuole dell’infanzia). 

  • Obiettivi: promuovere e sostenere comportamenti sani nella popolazione che frequenta luoghi di ristorazione, offrendo un'alimentazione equilibrata in un ambiente sano e gradevole.
  • Pubblico bersaglio: i responsabili e il personale di servizio della ristorazione e coloro che frequentano giornalmente luoghi di ristorazione
  • Contatti: Rubina Bianchetti (SPVS)  e Fourchette verte Ticino

Per saperne di più consulta il sito di Fourchette verte Ticino o Fourchette verte Svizzera o la scheda di progetto nella banca dati InfoDoc.


Healthy Food (ACSI)

Healthy Food è un’iniziativa dell’Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana (ACSI) che vuole favorire il dialogo fra organizzazioni dei consumatori, distributori, produttori e politici per promuovere dei prodotti per la prima infanzia con un profilo nutrizionale equilibrato. Si prevede di effettuare dei test sulla composizione e la qualità di prodotti specifici per la fascia d’età 0-3 anni e di pubblicarne i risultati,

  • Obiettivi: sensibilizzare l'industria alimentare per ottenere una migliore qualità dei prodotti per bambini da 0 a 3 anni
  • Pubblico bersaglio: famiglie con bambini da 0 a 3 anni
  • Contatti: Alessia Antonietti (SPVS) e ACSI

Sulla rivista dell'ACSI sono finora stati pubblicati i seguenti articoli:


MiniMove (Fondazione IdéeSport)

Il progetto MiniMove è promosso dalla Fondazione IdéeSport ed è attivo in Ticino dal 2013. Si tratta di un’iniziativa di apertura gratuita delle palestre la domenica pomeriggio ai bambini tra i 2 e i 5 anni e ai loro genitori. Con l’apertura delle palestre, si vuole proporre una sana alternativa alle abitudini sedentarie, offrendo un luogo d’incontro e la possibilità di fare movimento gratuito in presenza di personale appositamente formato. Le attività sono adattate ai bambini e i genitori possono partecipare più o meno attivamente a dipendenza dell’età dei loro figli. Durante i pomeriggi sono inoltre proposte delle merende equilibrate.

  • Obiettivi: promuovere l’attività fisica non competitiva fin dalla più tenera età, offrendo ai bambini la possibilità di svolgere attività motorie gratuite adeguate all’età durante i mesi invernali dell’anno
  • Pubblico bersaglio: bambini (2-5 anni) e i loro genitori
  • Contatti: Rubina Bianchetti (SPVS) e Fondazione IdéeSport

Per saperne di più consulta il sito della Fondazione IdéeSport oppure la scheda di progetto nella banca dati InfoDoc.


Osservatorio dei grassi, degli zuccheri e del sale (ACSI)

L’osservatorio dei grassi, degli zuccheri e del sale è un’iniziativa dell’Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana (ACSI) che, attraverso il dialogo con l'industria alimentare e la grande distribuzione e la realizzazione di test di prodotti alimentari in commercio, vuole promuovere un consumo più sano e indicazioni nutrizionali più comprensibili.

  • Obiettivi: sensibilizzare l'industria alimentare e i consumatori e ottenere una riduzione di grassi, zuccheri e sale nei prodotti alimentari in commercio
  • Pubblico bersaglio: bambini, adolescenti e genitori (popolazione in generale)
  • Contatti: Alessia Antonietti (SPVS) e ACSI

Sulla rivista dell'ACSI sono stati finora pubblicati i risultati dei test relativi alla composizione e qualità dei seguenti prodotti:


Parlare insieme di salute tra persone migranti (SOS Ticino)

Il progetto intende organizzare una serie di incontri di informazione, sensibilizzazione, discussione e scambio sulle tematiche riguardanti la salute nell’infanzia destinati a genitori (in particolare mamme) richiedenti l’asilo e rifugiati, con la presenza di professionisti del settore e di mediatori interculturali. Dopo aver realizzato un progetto pilota nel Bellinzonese tra il 2015-2016 si intende ora promuoverlo in altre regioni del Cantone.
I richiedenti l’asilo e i rifugiati sono suddivisi in piccoli gruppi in base alla provenienza/lingua e intraprendono un percorso di 6 incontri sui temi della salute. Il contenuto degli incontri è stabilito tra i professionisti del settore e i partecipanti; i temi dell’allattamento, dell’alimentazione e del movimento sono parte integrante delle formazioni.

  • Obiettivi: promuovere competenze in ambito sanitario per genitori richiedenti l’asilo e rifugiati nel Canton Ticino
  • Pubblico bersaglio: famiglie immigrate nel Canton Ticino
  • Contatti: Rubina Bianchetti, SPVS e Agenzia Derman (SOS Ticino)

Per saperne di più consulta il sito del SOS Ticino oppure la scheda di progetto nella banca dati InfoDoc.