Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Salute e ambiente

Ambiente esterno

In questa rubrica sono raccolti i progetti di prevenzione sanitaria e di promozione della salute riguardanti l'ambiente in generale condotti o sostenuti dall'ufficio in questi anni.

Sono brevemente descritti anche i progetti terminati


Emergenze ambientali ricorrenti

La strategia e le azioni di prevenzione sanitaria sono state definite e implementate dal Gruppo Operativo Salute e Ambiente (GOSA), istituito nel 2004 dal Dipartimento della sanità e della socialità allo scopo di fronteggiare tempestivamente ed efficacemente le crisi ambientali ricorrenti nel Cantone Ticino che hanno importanti effetti negativi sulla salute della popolazione e dei gruppi più vulnerabili. Le azioni riguardano in particolare tre problemi ambientali:

  • Canicola
  • Ozono
  • Polveri fini

Per maggiori informazioni consulta le pagine web del Gruppo operativo salute e ambiente.


Mobilità lenta

La promozione della mobilità lenta (a piedi, in bicicletta) ha il duplice obiettivo di promuovere l'attività fisica e di migliorare la qualità di vita e dell'aria, in particolare nelle aree urbane, grazie ad una riduzione del traffico motorizzato pendolare.
In questo ambito, negli ultimi anni, l'Ufficio ha finanziato e gestito i seguenti progetti:

 

Meglio a piedi (2005-)
Un progetto iniziato nel 2005 e tuttora in corso che si prefigge di promuovere la mobilità lenta nel contesto delle scuole elementari del Cantone e nei contesti contigui (genitori e comuni) 

 

Percorso sicuro casa-scuola nel Locarnese (2003-2005)

Un progetto realizzato nelle scuole elementari del Locarnese che è passato attraverso la gestione attiva della sicurezza della mobilità pedonale: i bambini, dopo avere identificato dei percorsi casa scuola sicuri con l'aiuto dei docenti, li hanno percorsi accompagnati da un agente della polizia comunale. Al termine del progetto è stata realizzata una cartina pedonale. 

 

Vivi la tua città (2000-2003)
Un progetto per la promozione dell'attività fisica attraverso lo sviluppo della mobilità urbana non motorizzata.Nell'ambito di questo progetto nel 2001 è stato realizzato il  convegno "Mobilità urbana, movimento, salute e ambiente". 


Campi elettromagnetici e telefonia mobile

Campagna di sensibilizzazione sull'uso adeguato del telefonino (2007-2009)

Il progetto nasce a seguito di una mozione parlamentare del 2004 nella quale si invitava il Consiglio di Stato ticinese a sensibilizzare la popolazione - e i giovani in particolare - sui possibili danni alla salute dovuti ad un uso eccessivo e/o inadeguato del telefonino.
E' stato cosi creato uno speciale gruppo di lavoro dove erano rappresentate tutte le associazioni interessate.Il Gruppo ha realizzato un volantino informativo che è stato distribuito all'interno della scuola e tramite i rivenditori della telefonia mobile.