Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Salute e lavoro

In questo settore l'Ufficio svolge attualmente essenzialmente attività di ricerca attraverso la realizzazione di studi e inchieste sulle relazioni tra le condizioni di lavoro e la salute.

Tra i progetti del passato di particolare impatto:


Disoccupazione e salute (1997-1999)

Vasto programma di azioni di sensibilizzazione, informazione, ricerca e prevenzione a favore delle persone senza lavoro avviato in Ticino dall'allora Sezione sanitaria nella seconda metà degli anni Novanta. Il programma si rivolgeva a pubblici differenziati e si è realizzato attraverso interventi intersettoriali e interdisciplinari nella scuola, negli uffici di collocamento, con le famiglie e gli operatori sanitari.

Il progetto si indirizzava a tutta la popolazione residente nel Cantone, alle persone senza lavoro e alle loro famiglie e al personale sociosanitario

Pubblicazioni

  • Operatori a contatto con i disoccupati : un'inchiesta sulla loro percezione delle conseguenze della disoccupazione sulla salute (Bellinzona, D&S, 1997)
  • Disoccupazione e salute: un'esperienza di approfondimento svolta con i consulenti del personale URC-TI, Cadro, maggio-giugno 1998 (Bellinzona, D&S, 1998)
  • Programma ticinese "Disoccupazione e salute": ricerca di documentazione (Bellinzona, D&S, 1997 con aggiornamento nel 1999)
  • Famiglia e disoccupazione: atti della giornata di studio, Bellinzona, 16 settembre 1999 (Bellinzona, D&S, 1999)
  • Opuscolo "Non proprio la fine del mondo" (ASPI, Sezione sanitaria, 2001)

 

Ulteriori informazioni


Salutare il lavoro (2001-2003)

Un'azione di sensibilizzazione e di formazione a livello cantonale sul tema "lavoro e salute"  volta a integrare la prospettiva "salute determinante del lavoro" con quella di "lavoro determinante della salute" nel dibattito pubblico, nel mondo del lavoro e fra gli specialisti.

Il progetto, che si è svolto tra dicembre del 2001 e marzo del 2003, è stato realizzato dall'allora Sezione sanitaria con la collaborazione del Dipartimento di lavoro sociale della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e Fondazione Salute Svizzera.

Ulteriori informazioni