Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Procedura per rinnovare / estendere l'autorizzazione di libero esercizio

In caso di un autorizzazione limitata nel tempo o di una autorizzazione in scadenza per raggiunti limiti di età (art. 60 LSan) sarà necessario provvedere al rinnovo della stessa prima della sua scadenza. Lo stesso vale anche per l'estensione di una prestazione regolamentata.

Ogni attività sanitaria sotto la propria responsabilità professionale é soggetta ad autorizzazione così come alcune attività a titolo dipendente. 

La documentazione per ottenere il rinnovo / estensione al libero esercizio degli operatori sanitari è da inviare su supporto cartaceo a: 

Ufficio di sanità
via Orico 5
6501 Bellinzona

Per ulteriori informazioni, solo dopo attenta lettura di queste pagine:

tel. 091 814 30 45

Rinnovo autorizzazione limitata

L’operatore in possesso di autorizzazione di libero esercizio limitata nel tempo deve presentare istanza di rinnovo in tempo utile (2-3 mesi prima della scadenza dell’autorizzazione).

Rinnovo autorizzazione per sopraggiunti limiti di età

L’autorizzazione di libero esercizio è valida fino al settantesimo anno di età. L’operatore che intende continuare a praticare la professione deve richiedere il rinnovo dell'autorizzazione, entro un tempo utile (2-3 mesi prima del raggiungimento di 70 anni). L’autorizzazione può essere rinnovata per ulteriori 2 anni, se sono dati i requisiti di legge.

Procedura per:

Nota bene:

A partire dalla data di scadenza dell'autorizzazione e fino all'ottenimento di una nuova autorizzazione rilasciata dallo scrivente ufficio l’eventuale attività è, se del caso, abusiva e sanzionabile.

Documenti da presentare per ottenere il rinnovo dell'autorizzazione

(vedi Checklist a fondo pagina)

In originale o copia autenticata:

  • Formulario di autocertificazione.
  • Certificato di good professional standing, per ogni Stato in cui ha esercitato la professione durante il periodo di validità dell'autorizzazione giunta a scadenza, rilasciato dalla competente autorità sanitaria dei Cantoni o Stati UE  (validità 3 mesi) oppure, nel caso avesse esercitato la professione unicamente nel Canton Ticino, la invitiamo a trasmetterci una dichiarazione compilata e sottoscritta in tal senso.
  • Estratto del casellario giudiziale recente, per ogni Stato in cui è stato domiciliato e/o ha esercitato la professione durante il periodo di validità dell'autorizzazione giunta a scadenza.

 

In copia semplice:

  • Documento d'identità o permesso per cittadini stranieri, in alternativa dichiarazione rilasciata dal servizio regionale per gli stranieri attestante la domanda pendente di rilascio del permesso.
  • Attestato di Responsabilità Civile Professionale (RC) riportante validità, massimale assicurato e valido per il territorio svizzero.

Il pagamento della tassa base deve essere effettuato anticipatamente attraverso il collegamento sottostante; solamente a pagamento effettuato l'istanza verrà esaminata.

Ricordiamo che l'importo definitivo della tassa verrà stabilito nella decisione di merito e potrà subire variazioni a seconda del dispendio per evadere l'istanza.

secondo l’art. 60 della Legge sanitaria cantonale l’autorizzazione al libero esercizio è valida fino al compimento del 70esimo anno di età. In seguito è rinnovabile ogni due anni previo accertamento dell’idoneità psicofisica all’esercizio della professione da parte del Medico cantonale

Nota bene:

Il preavviso del medico cantonale è fondamentale per poter rimanere iscritti all’Albo Ufficiale degli operatori sanitari del Canton Ticino: infatti la scadenza dell’autorizzazione al libero esercizio senza richiesta di rinnovo comporta il diretto annullamento della stessa, la cancellazione dal succitato Albo e la relativa segnalazione a Santésuisse e a SASIS per l’annullamento del numero di concordato.

Documenti da presentare per ottenere il rinnovo dell'autorizzazione

In originale o copia autenticata:

  • Scheda dati operatore attivo nel Cantone Ticino

In copia semplice:

  • Attestato di Responsabilità Civile Professionale (RC) riportante validità, massimale assicurato e valido per il territorio svizzero.

Documenti da inviare direttamente all’Ufficio del medico cantonale

(almeno 1 mese prima della scadenza dell’autorizzazione)

Ufficio del medico cantonale
via Dogana 16
6501 Bellinzona

  • Rapporto ufficiale del medico

Il pagamento della tassa base deve essere effettuato anticipatamente attraverso il collegamento sottostante; solamente a pagamento effettuato l'istanza verrà esaminata.

Ricordiamo che l'importo definitivo della tassa verrà stabilito nella decisione di merito e potrà subire variazioni a seconda del dispendio per evadere l'istanza.

Nota bene:

A partire dalla data di scadenza del nulla osta e fino all'ottenimento di un nuovo nulla osta rilasciato dallo scrivente ufficio l’eventuale attività è, se del caso, abusiva e sanzionabile.

Documenti da presentare per ottenere il rinnovo del nulla osta

In copia semplice:

  • certificato che attesti la formazione continua nel campo dell’agopuntura per il tramite di una delle seguenti organizzazioni:

    · Organizzazione Professionale Svizzera della Medicina Tradizionale Cinese (TCM – Fachverband Schweiz)

    ·EMR (RME)

    · Associazione Svizzera di Naturopatia (NVS)

    · Fondazione Svizzera per la medicina complementare (ASCA)

    · Association des praticiens en thérapies naturelles (APTN).

  • Documento d'identità o permesso per cittadini stranieri, in alternativa dichiarazione rilasciata dal servizio regionale per gli stranieri attestante la domanda pendente di rilascio del permesso.
  • Attestato di Responsabilità Civile Professionale (RC) riportante validità, massimale assicurato e valido per il territorio svizzero.

 

Il pagamento della tassa base deve essere effettuato anticipatamente attraverso il collegamento sottostante; solamente a pagamento effettuato l'istanza verrà esaminata.

Ricordiamo che l'importo definitivo della tassa verrà stabilito nella decisione di merito e potrà subire variazioni a seconda del dispendio per evadere l'istanza.

Nota bene:

Con la modifica del Regolamento concernente l'esercizio della professione di estetista del 16.11.2018 le prestazioni soggette ad autorizzazione (art. 1) sono:

  • drenaggio linfatico a fini estetici;
  • epilazione elettrica e/o elettrocoagulazione;
  • estrazione dei grani di miglio;
  • trucco permanente, semi-permanente e simili;
  • microblading;
  • microneedling;
  • utilizzo di dispositivi iniettabili (completamente riassorbiti entro 30 giorni)

Documenti da presentare per ottenere l'estensione alle prestazioni regolamentate

In originale o copia autenticata:

  • Autocertificazione per operatori sanitari
  • Attestazione di un corso AESI o dichiarazione di equivalenza (rilasciata da AESI)
  • Estratto del casellario giudiziale recente, per ogni Stato in cui è stato domiciliato e/o ha esercitato la professione durante gli ultimi 5 anni (validità 3 mesi)

In copia semplice:

  • Attestato di Responsabilità Civile Professionale (RC) riportante validità, massimale assicurato e valido per il territorio svizzero.

     

    Il pagamento della tassa base deve essere effettuato anticipatamente attraverso il collegamento sottostante; solamente a pagamento effettuato l'istanza verrà esaminata.

    Ricordiamo che l'importo definitivo della tassa verrà stabilito nella decisione di merito e potrà subire variazioni a seconda del dispendio per evadere l'istanza.

    La documentazione é da spedire:

    • in formato cartaceo A4
    • senza nessun fermaglio
    • senza nessun punto metallico
    • senza nessun nastro adesivo