Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Fuoco batterico

L’Erwinia amylovora è un batterio che causa una delle più gravi e pericolose malattie infettive di molte specie della famiglia delle rosacee come peri e meli. Originaria degli USA, in Svizzera il Fuoco Batterico (FB) è presente dagli anni ’90. Nel corso del 2018 sono stati trovati numerosi casi di FB sia su piante da frutto che su piante ornamentali. La zona risultata più colpita è il Bellinzonese.
Questo batterio è considerato organismo di quarantena e inserito nell’allegato 2 dell’Ordinanza sulla protezione dei vegetali del 27 ottobre 2010.

Il periodo della fioritura è ritenuto il più critico per quanto riguarda sia la recettività della pianta all’infezione, sia per la diffusione della malattia. Per evitare il rischio di disseminazione per mezzo delle api, che rappresentano un possibile vettore per la diffusione della malattia, nel periodo tra il 1° aprile e il 30 giugno 2019 entra in vigore il divieto di trasferimento delle api. Questa misura si basa sulla direttiva n°2 emanata dall'Ufficio Federale dell'Agricoltura (OFAG) il 22 dicembre 2006, che regolamenta  il nomadismo di questi insetti allo scopo di prevenire l'introduzione e la propagazione del FB.

Il FB non è pericoloso per l’essere umano e nemmeno per le api. Anche il consumo di miele non rappresenta un rischio.