Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Politica energetica e climatica cantonale

Nuovi obiettivi della politica energetica e climatica

  • Società 100% rinnovabile (Programma legislatura 2019-2023);
  • Adeguamento del Piano Energetico Cantonale (PEC) a piano energetico e climatico;
  • Allineamento con gli obiettivi della Confederazione;
  • Programmi di incentivazione per ridurre le emissioni di CO2 e promuovere le energie rinnovabili.

Aggiornamento della Legge cantonale sull'energia (Len)

La legge sull'energia costituisce la base legale della politica energetica cantonale. Benché sia la Confederazione a stabilire gli obiettivi di politica energetica e climatica, il Cantone può comunque definire indirizzi e norme nell'ambito delle proprie competenze, che permettano di indirizzare l'agire di tutti in funzione degli obiettivi prefissati a livello federale e cantonale. Considerando i cambiamenti climatici in corso, una modifica della legge era necessaria per raggiungere i nuovi obiettivi posti dalla Confederazione nella strategia 2050. L'indirizzo di questo aggiornamento legislativo riguarda gli edifici pubblici e privati che dovranno essere concepiti e realizzati in modo efficiente ed efficace grazie all'impiego di fonti rinnovabili, il teleriscaldamento - dando ai Comuni la possibilità di imporre ai proprietari di case l'allacciamento ad una rete di teleriscaldamento pubblica - e la mobilità (le cui misure saranno annunciate più tardi). 

È quindi stata aggiornata la legge cantonale sull'energia (Len) con gli obiettivi seguenti: adeguare le basi legali del Piano energetico cantonale (PEC) inserendo oltre agli indirizzi di politica energetica anche quelli di politica climatica, integrare le prescrizioni energetiche nel settore degli edifici contemplate nel Modello intercantonale emanato dalla Conferenza dei direttori cantonali dell'energia (MoPEC) e consolidare gli indirizzi nel settore della mobilità sostenibile.
 

Fondo per le energie rinnovabili (FER)

Recentemente è stata approvata la continuazione del Fondo per le energie rinnovabili (FER) , con un credito straordinario aggiuntivo di 5 Mio di CHF per il periodo 2021-2024, rinnovato nelle sue modalità e nel suo raggio d'azione, che permetterà di incentivare il risparmio energetico; la produzione di energia da fonti rinnovabili, e di sostenere progetti innovativi in particolare per la produzione di combustibili e carburanti sintetici (da rinnovabili o con possibilità di cattura di CO2), particolarmente determinanti per il raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra.

Obiettivo 2050: 400 MW installati.

Programma cantonale d’incentivi energetici

Il 27.04.2021 è entrato in vigore il Decreto legislativo riguardante la continuazione, sul periodo 2021-2025, del programma cantonale di incentivi per l'efficacia ed efficienza energetica nel settore edifici, per la produzione e la distribuzione di energia termica da fonti indigene rinnovabili, per la conversione delle energie di origine fossile e per la promozione della formazione continua, della sensibilizzazione e della consulenza nel settore dell'energia.

Obiettivi al 2050:

  • Riduzione globale dei consumi di circa il 35% per rapporto al 2010
  • Riduzione delle emissioni di CO2 di circa il 70% per rapporto al 2010

Programma cantonale d’incentivi per la mobilità elettrica

Sono a disposizione incentivi per l'acquisto di automobili totalmente elettriche e per l'installazione di stazioni di ricarica per automobili elettriche a domicilio e presso datori di lavoro.