Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Siti inquinati

La scoperta di terreni contenenti rifiuti e sostanze inquinanti, a volte anche tossiche, ha aumentato negli ultimi anni il timore per le conseguenze ambientali dei residui delle attività svolte nei decenni passati.

Le notizie sui "siti inquinati" sono così entrate nella cronaca quotidiana e hanno portato nel 1995 ad una modifica della Legge federale sulla protezione dell'ambiente (LPAmb) e, nel 1998, all'entrata in vigore dell'Ordinanza federale sul risanamento dei siti inquinati (OSiti), che stabilisce i criteri per un'esecuzione uniforme della gestione dei siti contaminati in tutta la Svizzera.

Obiettivi della gestione dei siti contaminati:

  • eliminazione durevole degli effetti dannosi sull'ambiente secondo il principio di sostenibilità;
  • soluzione del problema dei siti contaminati entro una generazione;
  • rapido risanamento dei siti contaminati pericolosi;
  • trattamento a tappe dei siti inquinati.