Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Progetto

Settore della rete stradale cantonale in sponda destra del fiume Ticino

È il settore in sponda destra, in territorio di Carasso e Monte Carasso, che dev'essere adeguatamente adattato per permettere la funzionalità dell'allacciamento autostradale.

Le modifiche riguardano principalmente la risistemazione dell'incrocio tra Via El Stradun e Via Birreria oltre alla realizzazione di corsie di preselezione.

Settore della rete autostradale

È il settore di competenza dell'Ufficio federale delle strade (USTRA), che rappresenta il vero e proprio allacciamento all'autostrada A2; esso viene realizzato, tramite la costruzione di una rotonda di grande diametro sopra l'autostrada, per la gestione delle manovre di svolta.

La realizzazione dell'opera implica lo spostamento di un traliccio appartenente all'Azienda Elettrica Ticinese (AET) che si occuperà del relativo intervento ed i cui oneri saranno a carico del progetto del semisvincolo.

Settore della rete stradale cantonale/comunale in sponda sinistra del fiume Ticino

È il settore di via Tatti, la cui trasformazione, atta ad assorbire convenientemente il traffico da e per il nuovo allacciamento autostradale.

I principali interventi di questo settore sono: l'ampliamento del sedime stradale a 4 corsie di scorrimento con l'aggiunta di una quinta corsia di preselezione per l'accesso al P&R e per il trasporto pubblico, la realizzazione della corsia bus su via Zorzi (già realizzata), la posa di pareti antirumore dalle spalle del ponte sul fiume Ticino all'incrocio con via Luini, la sistemazione di via Luini con il nuovo accesso al posteggio di attestamento e l'imbocco per il trasporto pubblico verso via S. Franscini, il rifacimento del sottopasso di Via Chicherio per garantire la permeabilità del traffico ciclopedonale tra i comparti sud e nord di via Tatti e le opere di rinnovo dell'illuminazione, dei tracciati cavi per l'alimentazione degli impianti semaforici e locali adeguamenti delle infrastrutture aziendali.

Settore dei collegamenti per il traffico lento

Si tratta in particolare delle due passerelle sul fiume Ticino, quella tra Monte Carasso e Bellinzona già realizzata e quella in corrispondenza dell’ex-ponte Torretta.

Quest'ultima passerella consentirà un ulteriore collegamento ciclopedonale tra le due sponde del Fiume Ticino rispettando e dando nuova funzionalità alle vestigia dell'antico ponte della Torretta che verrà perfettamente integrato nella nuova opera.

Posteggio di via Tatti

L'intervento prevede la risistemazione del posteggio di Via Tatti garantendo una capacità di 500 posti auto in funzione dello studio del 2016 che esamina il fabbisogno di posteggi alla luce di vari scenari di sviluppo plausibili del parco immobiliare dell'Amministrazione cantonale e dell'attuale situazione pianificatoria e normativa dei parcheggi pubblici della Città.