Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

FRAGILE - Verres romains

Museo romano di Avenches:

28 maggio 2015 - 1 novembre 2015

La nuova esposizione tematica presentata al Museo romano di Avenches racconta la storia della tecnologia del vetro antico, ricostruita grazie alla scoperta presso il cosiddetto Derrière la Tour di Avenches di un atelier e di un deposito di residui di lavorazione da riferire all’epoca romana.

Un plastico dell'atelier - appositamente realizzato per l’occasione - fa da fulcro alla mostra.

Esso permette di porsi e rispondere ad una serie di domande: quando è apparso per la prima volta il vetro e come veniva fabbricato?
Quali tecniche sono state sviluppate dai vetrai per realizzare certi recipienti?
Come si presentava e quale il funzionamento di un forno per la cottura?
Quali utensili erano in dotazione dei vetrai?
Cosa si fabbricava ad Avenches?

La collezione dei vetri romani di Aventicum - presentata per la prima volta al pubblico - è arricchita da alcuni pezzi unici provenienti da vari musei svizzeri.

Fra questi una serie di recipienti ticinesi, stabilmente esposti presso il Castello visconteo di Locarno, fra i quali segnaliamo la famosa Coppa degli uccelli.