Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Premio Arge Alp 2017 – Integrazione nell’arco alpino

Nel contesto dei nuovi fenomeni migratori, l’edizione 2017 del concorso ArgeAlp intende premiare progetti innovativi capaci di rafforzare l’integrazione dei cittadini stranieri, la coesione sociale e il senso di appartenenza della popolazione autoctona e immigrata nelle Regioni dell’arco alpino.

I nuovi fenomeni migratori hanno toccato negli scorsi mesi anche molte Regioni dell’arco alpino, portando con sé punti di vista culturali, religiosi e sociali diversi da quelli tradizionali. Il presupposto affinché la convivenza nei nostri territori continui ad avere successo è la diffusione dei valori e delle regole di buona convivenza. L’edizione 2017 del premio della Comunità di lavoro ArgeAlp intende quindi premiare progetti che mirano ad avvicinare tra loro tutte le fasce della popolazione, autoctona e immigrata.

Particolare attenzione riceveranno perciò tutte le iniziative che promuovono l’incontro e aumentano le possibilità di partecipazione alla vita sociale e culturale nelle regioni dell’arco alpino. Ciò può avvenire ad esempio attraverso piattaforme di dialogo che stimolano la conoscenza reciproca e il superamento dei pregiudizi, o tematizzano la diversità nella visione del mondo e ne riconoscono il potenziale. Al concorso possono partecipare iniziative private, cooperazioni, associazioni, aziende pubbliche o private, enti territoriali locali e regionali e qualsiasi altro tipo di organizzazione. Non è richiesta una particolare forma giuridica. I progetti vanno presentati entro il 31 gennaio 2017 alla Cancelleria dello Stato del Canton Ticino.

I vincitori destinati a dividersi il premio – che ammonta complessivamente a 25’000 Euro/Franchi – saranno selezionati in due fasi: nella prima, una giuria regionale di ciascuna Regione della Comunità di lavoro ArgeAlp sceglierà due proposte. Una giuria internazionale vaglierà poi le 20 proposte giunte alla fase finale e nominerà i vincitori dei tre premi principali da 6’000 Euro/Franchi, oltre ai destinatari di sette distinzioni da 1’000 Euro/Franchi ciascuna. La premiazione si svolgerà nel mese di giugno 2017, a margine della conferenza dei Capi di Governo ArgeAlp, per mano della Dott.ssa Beate Merk, Ministro bavarese per gli affari europei e i rapporti regionali e Presidente in carica della Comunità di lavoro.

Candidature

Le candidature dovranno essere inoltrate entro il 28 febbraio 2017 in forma cartacea (indirizzo: Giosia Bullo Schmid, Cancelleria di Stato del Cantone Ticino, Piazza Governo 6, 6500 Bellinzona) oppure tramite posta elettronica (giosia.bullo(at)ti.ch).

Informazioni dettagliate sui criteri di selezione sono consultabili sulla pagina informativa.