Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Resoconto attività

In questa sezione sono presentati i principali temi discussi all'interno delle Assemblee del Forum dal 2010. Oltre ad esporre gli argomenti trattati annualmente, i link ai relativi verbali permettono di approfondire la tematica discussa.

Dal 2010

Impatto della pandemia sul mondo della scuola  e Linee Guida quadriennio 2020/2023

Nella prima parte dell’assemblea, attraverso il contributo di più figure di riferimento si è riflettutto sui rischi, sulle opportunità e sulle sfide che il mondo della scuola ha attraversato e sta tutt’ora attraversando nella gestione della pandemia del Coronavirus (vedi allegati del verbale 11.11.2020).

Nella seconda parte della seduta sono state presentate e approvate le Linee Guida 2020-2023, elaborate dal comitato del Forum nella scorsa primavera.

Salute e benessere dei Docenti e delle Direzioni. Tavola rotonda 26 settembre 2019

Il Forum per la promozione della salute nella scuola, facendo riferimento alle priorità contenute nelle Linee Guida per il quadriennio 2016 – 2019, ha scelto di dedicare un’intera assemblea alla promozione della salute e del benessere dei docenti, delle direzioni e degli operatori scolastici. 

La seduta, a tema unico e attraverso la modalità di una tavola rotonda, era indirizzata ai rappresentanti del Forum, ai quadri e alle direzioni scolastiche.

Nella prima parte del pomeriggio, con il contributo di due conferenzieri provenienti da ambiti e formazioni diverse, si è riflettuto sui fattori che influenzano la salute e il benessere degli attori scolastici e sui possibili interventi, volti a migliorare le condizioni ambientali, a rafforzare le capacità di risposta delle persone e ad attenuare le conseguenze negative dello stress.

Nella seconda parte del pomeriggio, invece, l’accento degli altri relatori è stato posto sulla formazione dei docenti e sulle iniziative in atto nella scuola ticinese.

Il ruolo del mediatore nella formazione post obbligatoria e introduzione di questa figura nei licei e nella scuola cantonale di commercio
Andrea Boffini (Caposezione della Sezione della Formazione Sanitaria e Sociale), Monica Galante, Dario Bernasconi (Mediatori/Docenti nelle scuole professionali) e Nicola Pinchetti (Mediatore/Vicedirettore della Scuola Cantonale di Commercio) ripercorrono la storia di questa figura professionale, nata alla fine degli Ottanta. Dopo la sua introduzione nelle SPAI e successivamente nelle Scuole professionali commerciali, da quest’anno scolastico i docenti-mediatori operano anche nelle Scuola medie superiori.

 

Intervento precoce a favore di giovani in situazione di vulnerabilità
Punto alla situazione del programma “Sviluppo dell’intervento precoce a scuola, nel contesto familiare e nello spazio sociale in Canton Ticino”. Marco Coppola di Radix Svizzera italiana presenta il programma “Sviluppo dell’intervento precoce a scuola, nel contesto familiare e nello spazio sociale”, nato nel 2015 con l’intento di promuovere un ambiente favorevole alla salute e il rafforzamento delle capacità educative delle comunità a contatto con i giovani.

 

Presentazione dell’Associazione “Parlatevi … con noi”
Giulia Clerici-Cariboni, presidente e animatrice e Paola Seria Lombardo, coordinatrice e animatrice, presentano le finalità e le modalità d’intervento dell’associazione. Nata nel 1995 l’associazione promuove interventi finalizzati alla sensibilizzazione degli allievi, docenti e genitori su tematiche legate all'adolescenza e alla promozione del benessere.

 

Strategia e programma quadro di prevenzione e promozione della salute, Canton Ticino, 2017-2020
Martine Bouvier Gallacchi, capo Servizio di promozione e di valutazione sanitaria (SPSV) e Rubina Bianchetti, collaboratrice del SPVS, presentano il documento relativo alla strategia e al programma quadro in ambito di prevenzione e promozione della salute in canton Ticino.
Il documento contempla il bilancio della attività svolte nel corso del biennio 2013-2015 e identifica le prospettive e le priorità dei progetti intersettoriali/interdipartimentali per il periodo 2017-2020.

 

Strategia cantonale di prevenzione della violenza che coinvolge i giovani 2017-2020
Marco Galli, capo Ufficio del sostegno a enti e attività per le famiglie e i giovani (UFaG) e Anna Vidoli, collaboratrice scientifica dell’UfaG, presentano le 19 proposte scaturite dall’analisi e dal confronto delle audizioni effettuate con gli operatori attivi nei settori della famiglia, della scuola e dello spazio sociale, soffermandosi in modo più particolareggiato sulle proposte che riguardano la scuola.

Resilienza e benessere degli insegnanti
Elena Boldrini e Viviana Sappa, ricercatrici presso l’Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale, IUFFP, presentano i risultati della ricerca sulla resilienza e sul benessere degli insegnanti nella formazione professionale e le future fasi del progetto.

 

Progetto FAST
Diego De Gottardi, di Antenna Icaro, illustra il progetto FAST (Famiglia Adolescenza Sostanze Trattamento). Il progetto che si rivolge ai giovani che consumano canapa o altre sostanze e alle loro famiglie, nasce dalla necessità di esplorare e diversificare le pratiche d’intervento nel campo del consumo di sostanze.

 

PAI, Progetto di accoglienza individualizzato
Alessandra Galfetti, coordinatrice del Servizio di medicina scolastica, espone l’origine, gli sviluppi e la struttura della direttiva riguardante l’Accoglienza degli allievi con particolari bisogni sanitari a scuola (PAI).

In occasione della nuova versione rivista e aggiornata della Carta della promozione della salute nella scuola, i consiglieri di Stato, signor Manuele Bertoli e signor Paolo Beltraminelli, intervengono esprimendo alcune riflessioni attorno al tema della promozione della salute a scuola.

 

Protezione e promozione della salute dei docenti
A margine degli interventi dei due Consiglieri di Stato, la professoressa Doris Kunz Heim presenta la “Documentazione per la protezione e la promozione della salute dei docenti”, una raccolta di tutte le informazioni riguardanti la protezione e la promozione della salute degli insegnanti: dai fattori di rischio, alle disposizioni legali e assicurative, passando dalla letteratura specialistica di riferimento.

Nell’assemblea primaverile il nuovo presidente del Forum, Mauro Arrigoni, dopo aver ripercorso la storia del Forum per la promozione della salute nella scuola, traccia un primo bilancio sui suoi punti di forza e sulle sue criticità:

 

Procedura standardizzata per la selezione e valutazione dei progetti per le scuole
Emanuele Berger, facendo riferimento al ventaglio di proposte e progetti che giungono alla scuola e alle sedi scolastiche, illustra la decisione del DECS di definire un procedimento standardizzato per valutare e selezionare le varie offerte e propone al Forum o a un suo sottogruppo di incaricarsi di formulare un preavviso specifico sulla validità dei singoli progetti in tema di promozione della salute, di educazione alla salute e di prevenzione

 

Progetto HarmoS
La presentazione del Piano di studio per la scuola dell’obbligo (HarmoS) da parte di Francesco Vanetta, dell’Ufficio dell’insegnamento medio, e Kathya Tamagni Bernasconi, dell’Ufficio del monitoraggio e dello sviluppo scolastico, offre lo spunto per riflettere sulle varie componenti del Piano di studio.

 

Strategia cantonale di prevenzione della violenza giovanile
Antonia Lepori, ricercatrice presso l’Ufficio del sostegno a enti e attività per le famiglie e i giovani presenta al Forum la “Strategia cantonale di prevenzione della violenza che coinvolge i giovani”. 

 

Educazione sessuale nella scuola: lavori del GLES
Nell’assemblea autunnale Amanda Ostinelli, in rappresentanza deI gruppo di lavoro per l’educazione sessuale nella scuola (GLES), dopo aver ripercorso le principali tappe del mandato approfondisce le linee guida per l’Educazione Sessuale nella scuola. 

 

App Primi soccorsi a scuola
Alessandra Galfetti, coordinatrice del Servizio di medicina scolastica, espone un nuovo progetto che fa capo a tecnologie della comunicazione multimediali: la guida ai primi soccorsi destinata prioritariamente ai docenti, pubblicata dall’Ufficio del medico cantonale in forma cartacea, è stata trasformata in un’App.

 

Il profilo professionale dell'insegnante della scuola ticinese
Emanuele Berger, coordinatore del DECS e direttore della Divisione della scuola e Giorgio Ostinelli, collaboratore scientifico DFP, commentano il documento relativo al profilo e ai compiti istituzionali dell’insegnante nella scuola ticinese. 

Progetto “Sostegno ai docenti in difficoltà”

Paola Maeusli-Pellegatta (coordinatrice del progetto) espone il progetto nel suo insieme e lo stato attuale dei lavori. Enrico Ramani (docente mediatore alla SSPSS) illustra le 14 misure proposte, che sono attualmente al vaglio della Direzione del DECS per individuare i diversi gradi di priorità.
Dario Bernasconi (docente mediatore alla SPAI di Trevano) introduce l’attività di discussione in sottogruppi all’interno del Forum: partendo da domande stimolo, i presenti discutono delle misure proposte.

HarmoS - nuovo piano di studio per la scuola dell'obbligo: quale spazio per la promozione della salute?

Kathya Tamagni Bernasconi e Francesca Pedrazzini-Pesce dell'Ufficio del monitoraggio scolastico presentano la struttura di HarmoS, le condizioni fissate dal concordato nazionale, i margini di manovra per il Ticino e il progetto globale per il nuovo piano di studio cantonale.
Francesco Vanetta (Ufficio insegnamento medio) completa la presentazione con indicazioni specifiche relative al gruppo di lavoro ‘Formazione generale', il quale si è confrontato in modo più approfondito con il tema della salute e del benessere.


Promozione della salute in Ticino

Paolo Bianchi, direttore della Divisione della salute pubblica, il suo aggiunto Matteo Ferrari e il medico cantonale, Giorgio Merlani, illustrano ai membri del Forum i fattori e le implicazioni che stanno movimentando il settore della promozione della salute a livello federale e cantonale. Si discute in particolare della possibilità che il Forum si occupi dell'accreditamento dei progetti di promozione della salute nella scuola.

Competenze relazionali nella professionalità degli insegnanti e gestione delle risorse emotive

Il prof. Giorgio Blandino, ordinario presso la Facoltà di psicologia dell’Università di Torino, analizza il ruolo di docenti e dirigenti scolastici. Nella sua relazione evidenzia l’importanza delle risorse emotive intrinseche nel lavoro di gestione e in quello educativo, come la capacità di tollerare le frustrazioni, di ascoltare e di comunicare. L’insieme delle capacità relazionali inteso, non come la capacità di non sbagliare ma come la capacità di imparare dai propri errori, imparando ad essere sempre un po’ più consapevoli di ciò che accade attorno e, soprattutto, dentro di sé.


Educazione sessuale nella scuola

  • Stelio Righenzi (presidente del Gruppo di lavoro per l’educazione sessuale nella scuola - GLES2) illustra le attività promosse e realizzate nell’anno scolastico 2010-2011, affinché il Forum continui ad essere aggiornato in questo ambito.
  • L’affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scientifiche: un progetto realizzato con il sostegno del GLES2 presso la scuola media di Giornico

Nuove tecnologie – opportunità e rischi
Introduzione generale al tema da parte di P. Attivissimo, scrittore, giornalista informatico e consulente di RSI. In seguito sono presentati i progetti di sensibilizzazione e di educazione per un uso sicuro e legale di internet, che si indirizzano alle scuole del nostro Cantone.


Mediazione scolastica

L’Associazione Ticinese Mediatori (ATME) presenta le attività proposte e realizzate nel contesto scolastico con allievi e docenti. Per quest’ultimi sono organizzati anche dei corsi d’aggiornamento facoltativi (ASP).