Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Banca dati dei progetti - scheda di progetto

Parlare insieme di salute tra genitori immigrati

Sito: -

Stato del progetto

In corso

Descrizione

Il progetto prevede una serie di incontri di informazione, sensibilizzazione, discussione e scambio sulle tematiche riguardanti la salute nell’infanzia destinati a famiglie (in particolare mamme) richiedenti l’asilo e rifugiate alla scopo di promuoverne le competenze in ambito sanitario. Gli incontri sono animati da professionisti del settore della salute e da una mediatrice interculturale.

Contesto
Una recente migrazione in Svizzera, differenze e ostacoli linguistico-culturali, sistemi sociosanitari complessi sono motivi di difficoltà nell'acquisizione di competenze in ambito sanitario.

Target
Al momento il progetto si rivolge a genitori (in particolare mamme) richiedenti l’asilo e rifugiati originari dell’Eritrea, della Siria, dell'Afghanistan e dell'Iran. Questo perché questi sono oggi i principali paesi di provenienza dei richiedenti l’asilo che giungono in Svizzera. Inoltre, considerato che quasi sempre le persone provenienti da questi paesi ricevono un permesso di soggiorno per poter rimanere per un periodo di tempo prolungato in Svizzera, il progetto può ambire ad essere di sostegno al loro processo di integrazione all’interno della realtà locale.

Attività
Concretamente, dopo la costituzione di gruppi relativamente piccoli di genitori suddivisi per provenienze linguistico-culturale e la scelta dei professionisti dell’ambito e delle mediatrici interculturali, si organizzano una serie di incontri su temi riguardante la salute nella prima e nella seconda infanzia, un ambito questo ritenuto dagli operatori sociali del settore come prioritario.

Il contenuto degli incontri viene stabilito strada facendo, partendo dai bisogni e dalle richieste espresse dai genitori, anche se alcuni temi sono già stati identificati, in particolare quelli legati a:

  • funzionamento del sistema sanitario per quel che concerne i servizi nell'ambito della gravidanza / maternità / prima e seconda infanzia
  • vari aspetti della salute del bambino: allattamento, alimentazione, igiene, svezzamento, movimento , sonno/veglia, vaccinazioni, salute dentale
  • salute sessuale e riproduttiva per i genitori.

In totale si prevedono ca. 5-7 incontri a scadenza settimanale. I temi sono affrontati da diverse figure professionali: un'infermiera consulente materno-pediatrica, una consulente dei Consultori di Salute Sessuale, un medico-dentista e una rappresentante dell'ACSI.

Organizzazione
Iniziato nel 2016 come progetto-pilota nel Bellinzonese con il nome di "Salute nella prima e nella seconda infanzia", nel 2017 è stato viene realizzato nel Luganese e nel 2018 a Chiasso e Bellinzona. Negli anni a venire (2019-2020) si intende ripetere il progetto nelle varie regioni del Cantone in funzione dei bisogni. Il progetto è stato inserito nel Pragramma d'azione cantonale "Promozione della salute" 2017-2020 sostenuto da Promozione Salute Svizzera. Fin dall'inizio beneficia del sostegno, anche finanziario, del Servizio di promozione e valutazione sanitaria del DSS.


Obiettivi

  • Informare e sensibilizzare persone migranti residenti nel cantone Ticino su varie tematiche riguardanti la salute nella prima e nella seconda infanzia, affinché rafforzino le loro competenze in questo ambito
  • Offrire ai genitori immigrati dei momenti di dialogo e di confronto sulle tematiche riguardanti la salute tra di loro, con vari professionisti del settore e con delle mediatrici interculturali, affinché sia data loro l’occasione di esprimere e condividere le loro opinioni e credenze su tematiche riguardanti la salute dei loro figli
  • Sensibilizzare i professionisti dell’ambito sulle specificità di questa utenza immigrata e sulle rispettive differenze culturali riguardanti le rappresentazioni della salute e le pratiche di cura nell'infanzia

Ente responsabile

Agenzia Derman (SOS Ticino) via Merlina 3a 6962 Lugano-Viganello 091 973 70 66 scrivi@

Responsabile progetto

Giona Mattei c/o SOS Ticino 6962 Lugano Viganello 091 973 70 66 scrivi@


Partners progetto

DSS - Servizio di promozione e di valutazione sanitaria, Consultori genitori e bambino (Servizi di assistenza e cura a domicilio), Consultori di salute sessuale, ACSI Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana


CARATTERISTICHE


Soggetti

Promozione della salute
Accesso ai servizi
Alimentazione sana
Salute sessuale
Salute del bambino

Contesto

-


Destinatari

Immigrati (giovani e/o adulti)


Strumenti di lavoro

Animazioni, Discussioni di gruppo


Durata

Iniziato nel 2015-2016 come progetto pilota nel Bellinzonese, il progetto continuerà fino al 2020.


Estensione territoriale

Cantonale: Ticino


Budget

Dato non disponibile


DOCUMENTI PRODOTTI

Materiali informativi, rapporti di attività o di valuatazione o altri documenti da scaricare prodotti nell'ambito del progetto


Materiale informativo prodotto

-

Valutazione

E' prevista una valutazione del progetto sia di tipo quantitativo che qualitativo



Creazione scheda   09.05.2016

Ultimo aggiornamento:   19.12.2018