Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

«Unità – il Ticino di tutti noi»

Intervista al Presidente del Consiglio di Stato Manuele Bertoli.

«Unità – il Ticino di tutti noi» è il motto scelto da Manuele Bertoli per contrassegnare il suo secondo anno da Presidente del Consiglio di Stato, a tre anni dalla prima esperienza vissuta alla testa del Governo. A pochi giorni dal passaggio di consegne, abbiamo incontrato il direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport per discutere alcuni dei temi, cantonali e federali, che contraddistingueranno i prossimi dodici mesi – senza rinunciare a uno sguardo retrospettivo sulle questioni che hanno animato il dibattito politico negli ultimi mesi e anni.

Manuele Bertoli, tre anni fa vedeva se stesso da Presidente come un «direttore d’orchestra», e anche stavolta il concetto-guida sarà «unità»; la sua è una risposta a un clima politico segnato da crescenti divisioni?
«Mi pare che il nostro Cantone, che com’è normale per una società complessa esprime interessi e priorità piuttosto diversificate, sappia trovare una sintesi efficace, ma soprattutto eviti di guardare solo in una direzione, dimenticandosi di “pezzi” importanti della nostra società. Il Ticino è di tutti noi, e in questo concetto è la parola “tutti” quella fondamentale”.

 

Manuele Bertoli - Presidente del Consiglio di Stato 2017/2018