Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Vademecum - L'italiano in Parlamento

Un'iniziativa per il sostegno dell'italianità in Parlamento

26 novembre 2018 - Palazzo federale

Per evidenziare in modo simpatico la rinvigorita presenza dell'italiano in Parlamento, lunedì 26 novembre, in occasione dell'elezione di Marina Carobbio Guscetti alla presidenza del Consiglio nazionale, tutti i Parlamentari federali hanno ricevuto un vademecum tascabile con alcune espressioni utilizzate dalla Presidente per condurre le sessioni in lingua italiana. Un'iniziativa promossa dall'intergruppo parlamentare ITALIANITÀ con il sostegno dei Cantoni Ticino e Grigioni.

Il vademecum "L'italiano in Parlamento" è la prima di una serie di iniziative di sensibilizzazione previste nel 2019 dall'intergruppo parlamentare ITALIANITÀ per evidenziare la rinvigorita presenza dell'italiano in Parlamento con l'elezione di Marina Carobbio Guscetti alla presidenza del Consiglio nazionale. La Presidente ha infatti annunciato la sua intenzione di condurre le sedute della Camera interamente in lingua italiana.

L'intergruppo parlamentare ITALIANITÀ si rallegra per la maggior presenza dell'italiano in Consiglio nazionale e per sottolineare in modo simpatico questo importante momento, lunedì 26 novembre 2018, giorno dell'elezione della Presidente del Consiglio nazionale, tutti i Parlamentari federali hanno ricevuto il vademecum "L'italiano in Parlamento", un tascabile contenente una selezione delle espressioni utilizzate dalla Presidente per condurre le sessioni, tradotte in francese e tedesco, con alcune illustrazioni.

L'iniziativa è stata presentata ai media dalle Copresidenti di ITALIANITÀ, le Consigliere nazionali Roberta Pantani e Silva Semadeni, sul treno speciale che da Berna si è diretto in Ticino per festeggiare la neoeletta Presidente Marina Carobbio Guscetti mercoledì 28 novembre 2018.

Per ottenere una copia del vademecum "L'italiano in Parlamento", scrivere un'e-mail a italianita(at)ti.ch o chiamare il numero 091 814 59 93.