Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Cancelleria dello Stato

27 settembre 2019

Comunicato stampa

Cancelleria dello Stato

27 settembre 2019

Relatore speciale ONU in visita in Ticino

La Cancelleria dello Stato comunica che questa mattina, presso la Scuola media di Viganello, il Consigliere di Stato Manuele Bertoli, accompagnato da una delegazione cantonale, ha accolto in Ticino il Relatore speciale ONU per il Diritto allo sviluppo, signor Saad Alfarargi.


Il Relatore speciale delle Nazioni Unite è giunto in Ticino nell’ambito di una visita ufficiale di dieci giorni in Svizzera accompagnato dalla signora Antoanela Pavlova (Human Rights Officer OHCHR) e da una rappresentante della Sezione Politica dei diritti umani della Divisione Sicurezza umana del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). La visita del signor Saad Alfarargi ha lo scopo di valutare gli sforzi fatti dalla Svizzera per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e di altri accordi internazionali in relazione alla promozione e alla realizzazione del diritto allo sviluppo.

Nel corso della mattinata, dopo il saluto ufficiale del Cantone da parte del Cancelliere dello Stato Arnoldo Coduri, il Relatore speciale ONU si è intrattenuto con il Direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) Manuele Bertoli e alcuni funzionari del DECS e del Dipartimento sanità e socialità (DSS), tra cui i coordinatori Emanuele Berger e Paolo Bianchi

Durante l’incontro si è discusso di tematiche legate al mandato del Relatore speciale ONU al diritto allo sviluppo, tra cui l’aiuto sociale, il settore dell’asilo e la strategia d’inserimento e di integrazione. Un particolare accento è stato posto sull’inclusività, l’equità e l’integrazione e la qualità in ambito educativo, tema su cui il Consigliere di Stato Manuele Bertoli era intervenuto a luglio presso le Nazioni Unite a New York nell’ambito dell’High-level political forum 2019 in rappresentanza della Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione.

Il signor Alfarargi ha potuto toccare con mano la realtà della scuola pubblica ticinese visitando la Scuola media di Viganello, guidato dalla direttrice Anita Rogna e dal vicedirettore Simone Degiacomi, e intrattenendosi con un’allieva che, come altri, dopo un percorso migratorio si è integrata regolarmente nel sistema scolastico ticinese.

Il Relatore speciale presenterà le prime conclusioni sulla propria visita in Svizzera nel corso di una conferenza stampa prevista il 2 ottobre 2019 alle 14.30 presso l’Hotel Ador di Berna. Nel settembre 2020 sottoporrà un rapporto della sua visita presso il Consiglio dei Diritti dell’uomo delle Nazioni Unite a Ginevra.

In allegato una fotografia del signor Alfarargi e della signora Pavlova insieme alla delagazione del Cantone liberamente utilizzabile con la dicitura "Cancelleria dello Stato".



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Arnoldo Coduri, Cancelliere dello Stato, arnoldo.coduri@ti.ch, tel. 091 / 814 43 20