Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport

28 ottobre 2019

Comunicato stampa

Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport

28 ottobre 2019

Scambi e mobilità fil rouge del terzo Convegno Italiamo

Il terzo appuntamento con il Convegno Italiamo, incontro nazionale dei docenti d'italiano di tutta la Svizzera, avrà luogo l'8-9 novembre all'Università della Svizzera italiana (USI). Organizzato dal Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport del Cantone Ticino (DECS) in collaborazione con l’USI, la rete nazionale degli insegnanti italianoascuola.ch, l’Associazione svizzera dei professori d’italiano (ASPI-VSI) e con la RSI mediapartner, il Convegno si pone come piattaforma d'incontro per fare rete tra i docenti provenienti dai vari Cantoni e stringere nuove collaborazioni. Temi centrali di questa edizione: la mobilità e gli scambi.


Il Convegno Italiamo, incontro nazionale dei docenti d'italiano in Svizzera (dalle scuole medie alle Alte scuole pedagogiche), è giunto al suo terzo appuntamento. Promosso dal DECS, quest'anno vedrà un’edizione "a più mani" che si avvale della partecipazione di numerosi enti presenti, con proposte di laboratori pratici e momenti di discussione rivolti ai circa 100 docenti presenti.

Obiettivo del Convegno Italiamo è infatti quello di dare la possibilità ai docenti di aggiornarsi sull’insegnamento dell’italiano in Svizzera, conoscere colleghi della Svizzera italiana, informarsi sulle attività esistenti per la promozione della lingua italiana in Svizzera (scambi, soggiorni, progetti) e alimentare il dialogo con il territorio italofono.

Il nutrito programma, che si inaugura alla presenza del Consigliere di Stato Manuele Bertoli e del Rettore dell’USI Boas Erez, prevede una tavola rotonda sul tema della mobilità in cui il DECS e l'Agenzia nazionale Movetia presenteranno le nuove iniziative di scambio con la Svizzera italiana, grazie alla testimonianza di allievi e docenti. Si rinnova inoltre la partecipazione dell'Associazione svizzera degli scrittori di lingua italiana (ASSI) con alcuni autori che porteranno racconti inediti espressamente scritti per Italiamo e terranno degli atelier di scrittura creativa rivolti agli insegnanti. Anche la RSI Radiotelevisione svizzera proporrà per la prima volta una formazione continua presentando la piattaforma web RSI Scuola con contenuti dedicati alla didattica e un workshop pratico.

Non mancheranno i momenti culturali: i fratelli Marco e Vincenzo Todisco con il loro concerto letterario MusichEstorie faranno confluire musica e parole in un insieme emozionante di storie e immagini; Maria Bonzanigo e Hugo Gargiulo, co-fondatori della Compagnia Finzi Pasca, presenteranno ai docenti la poetica peculiare della Compagnia, toccando i concetti di Teatro della Carezza e Gesto Invisibile.



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Brigitte Jörimann, Consulente per le lingue, Divisione della scuola, brigitte.joerimann@ti.ch, tel. 091 / 814 18 15

Elena M. Pandolfi, Aggiunta alla Direttrice della Divisione della cultura e degli studi universitari, elena.maria.pandolfi@ti.ch, tel. 091 / 814 13 01