Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Consiglio di Stato
Dipartimento delle istituzioni

28 novembre 2019

Comunicato stampa

Consiglio di Stato
Dipartimento delle istituzioni

28 novembre 2019

Elezioni comunali differite per la costituzione del nuovo Comune di Tresa

Il Consiglio di Stato, nella seduta del 27 novembre 2019, ha deciso il differimento delle elezioni comunali nei comuni di Croglio, Monteggio, Ponte Tresa e Sessa, nei quali quindi non si voterà il prossimo 5 aprile 2020. La data delle elezioni che sanciranno la costituzione del nuovo Comune di Tresa verrà definitivamente fissata dopo la crescita in giudicato del decreto di aggregazione.


Lo scorso 15 ottobre 2019 il Gran Consiglio ha decretato l’aggregazione di Croglio, Monteggio, Ponte Tresa e Sessa nel nuovo Comune di Tresa. Considerati i tempi di crescita in giudicato del decreto legislativo di aggregazione e di quelli necessari per preparare le elezioni e consolidare le basi organizzative del futuro Comune di Tresa, in questi comuni non si voterà il prossimo 5 aprile 2020.

Dando seguito alle richieste dei rispettivi municipi, che auspicano che Tresa possa costituirsi nell’autunno 2020, il Consiglio di Stato ha infatti deciso il differimento delle elezioni comunali nei quattro comuni che confluiranno nel Comune di Tresa. Gli attuali organi resteranno quindi in carica in questi comuni fino alla nascita del nuovo Comune.

Il Governo anticipa sin d’ora che, riservata la crescita in giudicato del decreto di aggregazione, tenuto conto del calendario la costituzione del nuovo Comune di Tresa – con l’elezione del municipio e del consiglio comunale – verrà fissata per domenica 18 ottobre 2020, rispettivamente domenica 15 novembre 2020 per l’elezione del sindaco. La data delle elezioni differite a Tresa sarà definitivamente decisa dal Consiglio di Stato dopo la crescita in giudicato del decreto legislativo di aggregazione.

 



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Servizio dei diritti politici, tel. 091 / 814 31 72