Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Gran Consiglio

16 novembre 2020

Comunicato stampa

Gran Consiglio

16 novembre 2020

Seduta della Commissione formazione e cultura


La Commissione formazione e cultura del Gran Consiglio, riunitasi oggi a Bellinzona sotto la presidenza di Lelia Guscio,  

-  ha sentito da parte della promotrice Cristina Maderni la presentazione della mozione n. 1505 del 23 aprile 2020 di Cristina Maderni e Bixio Caprara per il Gruppo PLR "Scongiuriamo il pericolo che la crisi economica post COVID-19 colpisca anche gli apprendisti. Favoriamo la creazione di nuovi posti per apprendisti in Ticino. Facciamolo sostenendo le PMI nella gestione amministrativa del processo"(v. m del 17 giugno 2020 Pacchetto di misure relative alla formazione professionale “Più duale PLUS”);  

-  ha sentito da parte del promotore Paolo Pamini la presentazione dell'iIniziativa elaborata n. 532 del 21 gennaio 2019 di Paolo Pamini e cofirmatari "Modifica della Legge della scuola (Tedesco prima lingua straniera insegnata in Ticino)" (v. messaggio n. 7735); dell'iniziativa elaborata n. 533 del 21 gennaio 2019 di Paolo Pamini e cofirmatari "Modifica della Legge della scuola (Insegnamento in lingua straniera)" e dell'iniziativa elaborata n. 536 del 18 febbraio 2019 di Paolo Pamini e cofirmatari "Permettiamo ai giovani di prendere in mano il futuro del clima dando un chiaro segnale alle cittadini e ai cittadini ticinesi" (v. messaggio n. 7697); relatore: Raoul Ghisletta;  

-  ha nominato relatori Michele Guerra, Alessio Ghisla, Fabio Käppeli e Daniela Pugno Ghirlanda su tutte le iniziative elaborate, mozioni e petizioni sulle lingue di insegnamento e da insegnare alla scuola dell’obbligo:
1)    mozione n. 697 del 2 giugno 2009 di Monica Duca Widmer e cofirmatari per la Commissione scolastica (ripresa da Claudio Franscella) "Educazione all’insegna del plurilinguismo. Una sfida aperta per la scuola ticinese"; v. messaggio n. 7430;
2)    mozione n.1234 del 29 maggio 2017 di Alessandra Gianella e Fabio Käppeli e cofirmatari "Anticipiamo l’insegnamento del tedesco"; v. messaggio n. 7429;
3)    petizione n. 32 di Alessandro Spano, Locarno, per GLRT, sottoscritta da 4'305 persone, del 10 dicembre 2018 "Anticipiamo l’insegnamento del tedesco" (a sostegno della mozione n. 1234 del 29 maggio 2017 di Alessandra Gianella e Fabio Käppeli e cofirmatari "Anticipiamo l’insegnamento del tedesco");
4)    iniziativa elaborata n. 532 del 21 gennaio 2019 di Paolo Pamini e cofirmatari "Modifica della Legge della scuola (Tedesco prima lingua straniera insegnata in Ticino)"; v. messaggio n. 7735 del 23 ottobre 2019;
5)    iniziativa elaborata n. 533 del 21 gennaio 2019 di Paolo Pamini e cofirmatari "Modifica della Legge della scuola (Insegnamento in lingua straniera)";  

-  ha nominato Lelia Guscio relatrice sulla mozione n. 1535 del 22 giugno 2020 di Massimiliano Ay, Lea Ferrari e cofirmatari "Introdurre una nuova Opzione Specifica (OS) a indirizzo socio-psico-pedagogico nei licei ticinesi"; v. messaggio n. 7860.  
 

La Commissione tornerà a riunirsi lunedì 30 novembre 2020.     



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Jean Pierre Pedrioli, Segretario della Commissione
jeanpierre.pedrioli@gmail.com