Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Dipartimento della sanità e della socialità

26 ottobre 2021

Comunicato stampa

Dipartimento della sanità e della socialità

26 ottobre 2021

Inaugurazione nuovo stabile dell'Istituto delle assicurazioni sociali

Il Dipartimento della sanità e della socialità ha inaugurato ieri il nuovo stabile dell'Istituto delle assicurazioni sociali (IAS), adiacente e collegato alla sede principale, in Via Ghiringhelli 15a, a Bellinzona


L'obiettivo della costruzione del nuovo stabile, adiacente e collegato a quello principale, è proporre all'utenza un unico luogo di riferimento ed offrire la comodità dello sportello unico per tutte le prestazioni (ad esclusione del Servizio disoccupazione, che resta nelle attuali sedi di Bellinzona, Lugano e Locarno).

Il programma ha previsto un benvenuto da parte del Direttore dell'IAS Sergio Montorfani e l'intervento del Direttore del Dipartimento della sanità e della socialità Raffaele De Rosa, che ha ricordato l'evoluzione del mondo delle assicurazioni sociali e ha sottolineato l’importanza della missione dell'Istituto: garantire la sicurezza sociale. Successivamente sono intervenuti il capoufficio gestione immobiliare dell'Istituto di previdenza del Canton Ticino, signor Carlo Salvioni e l'Architetto Giovanni Guscetti, dell'omonimo studio di architettura, che ha curato il progetto del nuovo stabile e ne ha quindi illustrato l'opera.

Il mondo delle assicurazioni sociali evolve seguendo i cambiamenti della nostra società e l'Istituto delle assicurazioni sociali (IAS) si adatta e cresce di pari passo, nella volontà di portare avanti la sua missione a soddisfazione dei cittadini.  

Gli sportelli dell'IAS sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8:45 alle 11:45 e dalle 14:00 alle 16:00. Lo stesso vale per le linee telefoniche. Il sito dell'IAS www.iasticino.ch è sempre aggiornato e completo di formulari compilabili online e/o scaricabili.

In allegato al presente comunicato, alcune immagini liberamente utilizzabili dai media citando la fonte "Repubblica e Cantone Ticino". 



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Sergio Montorfani, Direttore IAS, tel. 079 220 14 54