Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Gran Consiglio

23 novembre 2021

Comunicato stampa

Gran Consiglio

23 novembre 2021

Decisioni parlamentari del 22 novembre 2021


Il Gran Consiglio, riunitosi ieri a Bellinzona sotto la presidenza di Nicola Pini, ha:  

  • approvato, con 73 sì, 4 no e 1 astensioni, il decreto legislativo concernente la concessione di un credito di fr. 8'890'000.- per la realizzazione della sede provvisoria del Liceo a Bellinzona, annesso al rapporto di maggioranza n. 8018 R1 della Commissione gestione e finanze (relatore: Bixio Caprara);

  • accolto, con 61 sì, 10 no e 2 astensioni, le conclusioni del rapporto n. 7887R della Commissione economia e lavoro (relatore: Fabrizio Sirica) concernenti la mozione 20 aprile 2020 di Lorenzo Jelmini e Sara Imelli per il Gruppo PPD+GG "Un sostegno concreto a favore di chi svolge attività domestiche!"; 

  • accolto, con 49 sì e 27 no, le conclusioni del rapporto di maggioranza n. 7937 R1 della Commissione economia e lavoro (relatore: Paolo Ortelli) concernente la mozione 24 giugno  2020 di Simona Arigoni Zürcher e cofirmatari per MPS-POP-Indipendenti “Allarme canicola e tutela della salute dei salariati”;

  • accolto, con 64 sì e 4 no, le conclusioni del rapporto n. 7715R della Commissione economia e lavoro (relatore: Alessandro Speziali) concernenti la mozione 22 gennaio 2018 di Matteo Pronzini e cofirmatari "Il Consiglio di Stato deve intervenire a difesa dell'Agenzia telegrafica svizzera, della sua integrità e del suo statuto"; 

  • approvato con 65 sì e 1 astensione, il decreto legislativo concernente l’approvazione del progetto integrale per la realizzazione degli interventi necessari alla cura del bosco di protezione in territorio dei Comuni di Bodio e di Faido, lo stanziamento di un credito di fr. 3'189'395.- quale sussidio cantonale e l’autorizzazione alla spesa di fr. 5'168'995.- quale sussidio complessivo cantonale e federale, annesso al messaggio n. 7995 (relatore per la Commissione ambiente, territorio ed energia: Eolo Alberti);
     
  • accolto, con 66 sì e 1 no, le conclusioni del rapporto n. 7888R della Commissione economia e lavoro (relatori: Alessandro Speziali e Fabrizio Garbani Nerini) concernenti l'iniziativa parlamentare elaborata 18 settembre 2019 di Fabio Badasci (ripresa da Eolo Alberti) "Modifica della Legge sulle commesse pubbliche (Semplificare la legge)" e la mozione 17 febbraio 2020 di Daniele Caverzasio e cofirmatari "Per una modifica del Regolamento di applicazione della Legge sulle commesse pubbliche e del Concordato intercantonale sugli appalti pubblici (RLCPubb/CIAP) del 12 settembre 2006 - Che l'autocertificazione diventi la regola: o ci si fida o si controlla"
    e
    approvato, con 68 sì e 1 no, la modifica della Legge sulle commesse pubbliche, annessa al rapporto n. 7888R della Commissione economia e lavoro (relatori: Alessandro Speziali e Fabrizio Garbani Nerini;
      
  • accolto all'unanimità (67 sì), le conclusioni del rapporto n. 7939R della Commissione ambiente, territorio ed energia (relatore: Omar Terraneo) che invitano il Gran Consiglio ad adottare le decisioni sul ricorso presentato dal Comune di Terre di Pedemonte.  

Il Gran Consiglio tornerà a riunirsi lunedì 13 dicembre 2021 alle ore 14:00.



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Serviizi del Gran Consiglio