Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Consiglio di Stato

02 dicembre 2021

Comunicato stampa

Consiglio di Stato

02 dicembre 2021

Congedo parentale cantonale: costituito il gruppo di lavoro


In occasione della seduta del 25 gennaio 2021, il Parlamento ticinese ha approvato l'introduzione di un congedo parentale cantonale di due settimane oltre ai congedi federali di maternità e (dal 1° gennaio 2021) di paternità.  

Il Consiglio di Stato, per tramite dell’Istituto delle Assicurazioni Sociali (IAS) del Dipartimento della sanità e della socialità (DSS), ha effettuato alcune verifiche preliminari presso l'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) e l'Ufficio federale di giustizia (UFG) per determinare i margini di manovra legali entro i quali definire la nuova prestazione cantonale in conformità con il diritto federale.  

Su proposta del Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) e del Dipartimento delle finanze e dell'economia (DFE) è stato istituito un gruppo di lavoro interdipartimentale "Per l'introduzione di un congedo parentale cantonale" composto da rappresentanti del DSS, del DFE e dalla Delegata per le pari opportunità, con il compito di analizzare la fattibilità giuridica, tecnica ed economica di un congedo parentale cantonale, secondo quanto deciso dal Gran Consiglio nella seduta del 25 gennaio scorso, nonché di individuare le modifiche legislative necessarie per la messa in vigore di questa nuova prestazione sociale.  

Il gruppo di lavoro dovrà presentare al Consiglio di Stato un rapporto intermedio entro metà 2022, e un rapporto finale entro la fine dello stesso anno.



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Sergio Montorfani, Direttore dell'Istituto delle assicurazioni sociali (IAS), tel. 079 220 14 54