Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Spese di trasporto

Riconoscimento delle spese di trasporto

Dal 1. giugno 2022 ai beneficiari di prestazioni assistenziali con statuto di protezione S potranno essere riconosciuti, di principio su richiesta anticipata, i costi del trasporto pubblico per:

  • recarsi a scuola, al lavoro, frequentare misure di integrazionetrattamenti medici prolungaticolloqui di lavoro e visite mediche fuori Cantone;
  • raggiungere i servizi essenziali (farmacia, medico generico, negozio di generi alimentari delle grandi catene di distribuzione) se i beneficiari risiedono in zone periferiche nelle quali questi non sono presenti;
  • recarsi mensilmente allo sportello cantonale per il deposito della domanda di rinnovo delle prestazioni.

Le spese di trasporto vengono riconosciute a seguito della comprovata necessità e della scelta della soluzione meno onerosa più indicata per il beneficiario. A ogni richiesta vanno allegati i documenti di conferma e nel caso di un rimborso, il titolo di trasporto acquistato. 
Per compilare il formulario è necessario essere in possesso del numero Swisspass. Al seguente link è possibile registrarsi per ottenere uno SwissPass: swisspass.ch.

Per i ragazzi dai 6 ai 16 anni:

  • Junior Card: permette ai bambini dai 6 ai 16 anni di viaggiare gratuitamente per un anno quando accompagnati dal genitore. Il costo di CHF 30 viene rimborsato a tutti i beneficiari di prestazioni assistenziali con statuto di protezione S;
  • Carta per bimbi accompagnati: permette ai bambini dai 6 ai 16 anni di viaggiare gratuitamente per un anno quando accompagnati da un accompagnatore designato. Il costo di CHF 30 viene rimborsato a tutti i beneficiari di prestazioni assistenziali con statuto di protezione S con un limite di 1 carta per bambino.

Modulo trasporti

La richiesta di riconoscimento dei costi dev’essere eseguita tramite il formulario per il riconoscimento delle spese di trasporto. A partire dal 2 agosto 2022 le richieste pervenute tramite email a dss-urar.prestazioniucraina(at)ti.ch non verranno evase.

Helpline cantonale
0800 194 194 

Dal lunedì al venerdÌ
dalle 08:00 alle 17:00
(festivi esclusi)

 

Helpline federale
E-mail: ukraine(at)sem.admin.ch

Centro federale di asilo (CFA)

Via G. Porta, angolo Via Comacini 10
6830 Chiasso

 

Punto di affluenza (PAF)

Via Prati Grandi
6593 Cadenazzo