Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicati

  • Comunicato stampa

    Cancelleria dello Stato
    31 gennaio 2023

    Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza – Proiezione cinematografica del film “Radioactive”

    In occasione della Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza, il prossimo 10 febbraio 2023 alle ore 20.00 presso il Cinema Teatro Blenio ad Acquarossa è previsto un evento pubblico con proiezione del film “Radioactive” di Marjane Satrapi sulla vita di Marie Curie (entrata gratuita). Interverranno la Presidente del Gran Consiglio, Luigina La Mantia, e la fisica ETH e membra di comitato dell’Agenzia Svizzera per l’efficienza energetica (SAFE), Giuseppina Togni.
  • Comunicato stampa

    Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport
    31 gennaio 2023

    Biblioteca digitale in crescita: superate le 1’000 pubblicazioni

    Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), per il tramite della Divisione della cultura e degli studi universitari (DCSU), comunica che la piattaforma Biblioteca digitale del Cantone Ticino ha raggiunto il traguardo delle 285'000 pagine. Complessivamente sono ora disponibili 1’058 titoli, che trattano un vasto assortimento di temi.
  • Comunicato stampa

    Dipartimento della sanità e della socialità
    30 gennaio 2023

    Avvio del nuovo Programma cantonale di screening colorettale

    A partire da febbraio le donne e gli uomini residenti in Ticino di un’età compresa tra i 50 e i 69 anni possono beneficiare del nuovo Programma cantonale di screening colorettale promosso dal Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) e presentato oggi alla stampa. Il nuovo Programma di screening di popolazione è gratuito per il partecipante, la cui adesione è volontaria. L’invito giungerà via lettera nel corso dei prossimi due anni (nel 2023 alle persone con data di nascita in anni dispari, nel 2024 negli anni pari), generalmente nelle settimane successive al compleanno.
  • Comunicato stampa

    Dipartimento delle istituzioni
    30 gennaio 2023

    Prova delle sirene di mercoledì 1° febbraio 2023

    Il Dipartimento delle istituzioni, in base alle istruzioni dell’Ufficio federale della protezione della popolazione, informa che mercoledì 1° febbraio 2023 è prevista in Ticino la prova annuale di verifica dei dispositivi di allarme alla popolazione. Saranno coinvolte nel test tutte le sirene della Protezione civile installate sul territorio cantonale, che diffonderanno l’Allarme generale e l’Allarme acqua. Quest’anno, a causa della guerra in Ucraina, la prova delle sirene potrebbe generare insicurezze e paure in tutta la popolazione e in particolare alle cittadine e ai cittadini ucraini presenti sul nostro territorio. Per questo motivo l’autorità federale ha elaborato un’informazione mirata in lingua ucraina.
  • Comunicato stampa

    Consiglio di Stato
    27 gennaio 2023

    Daniele Stival nominato Capo dell’Ufficio degli anziani e delle cure a domicilio

    Nella sua ultima seduta il Consiglio di Stato ha nominato il nuovo capo dell’Ufficio degli anziani e delle cure a domicilio. A partire dal 1. febbraio, il signor Daniele Stival ricoprirà la funzione di Capoufficio, in seguito alla partenza del signor Francesco Branca, a beneficio della pensione dopo oltre 10 anni di attività a capo dell’Ufficio degli anziani e delle cure a domicilio e, in precedenza, come capo progetto alla Sezione del sostegno ad enti ed attività sociali.
  • Comunicato stampa

    Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport
    27 gennaio 2023

    Apprendistato concluso con successo per la Città dei mestieri della Svizzera italiana

    Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) e il Comitato guida della Città dei mestieri della Svizzera italiana, hanno presentato oggi il bilancio del terzo anno di attività. Nel 2022 oltre 11'600 persone hanno fatto capo, gratuitamente e senza appuntamento, a questa innovativa struttura per consulenze, partecipazioni a eventi o per informazioni tramite il centro di documentazione multimediale, con una progressione del 52% di utenza rispetto al 2021. La Città dei mestieri della Svizzera italiana conferma e rafforza la sua presenza nel territorio, con incontri organizzati in collaborazione le associazioni del mondo del lavoro, aziende e Comuni.