Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Dipartimento della sanità e della socialità

18 ottobre 2021

Comunicato stampa

Dipartimento della sanità e della socialità

18 ottobre 2021

In occasione della Giornata dei familiari curanti il Cantone sottolinea le importanti novità per conciliare lavoro e assistenza ai familiari

Per il terzo anno consecutivo, il Cantone Ticino aderisce all’iniziativa intercantonale “30 ottobre, Giornata dei familiari curanti”. Oltre a voler essere un’occasione per ringraziare i familiari curanti del loro fondamentale ruolo nella cura delle persone più vulnerabili, l’edizione 2021 offre l’opportunità di mettere in luce una delle importanti sfide nella cura di una persona cara: la conciliabilità.


Due familiari curanti su tre sono attivi professionalmente, nella maggior parte dei casi a tempo pieno. Conciliare l’assistenza a una persona cara con gli impegni lavorativi richiede un importante sforzo, sia al collaboratore, sia al suo datore di lavoro. Per facilitare questo fragile equilibrio, nel 2021 sono state introdotte delle importanti novità: un congedo di assistenza breve e un’indennità per i genitori che si devono occupare dei figli con gravi problemi di salute. La nuova legge federale sul miglioramento della conciliabilità tra attività lucrativa e assistenza ai familiari rappresenta un importante traguardo e giunge in un momento in cui i familiari curanti hanno dato ulteriore conferma del proprio fondamentale ruolo nella cura delle persone più vulnerabili.

28 ottobre, Prendersi cura di chi cura, anche sul posto di lavoro

A fronte di queste importanti novità, il Dipartimento della sanità e della socialità, grazie alla collaborazione con il Dipartimento delle finanze e dell’economia, ha voluto dedicare il consueto evento cantonale – in programma giovedì 28 ottobre e a cui parteciperanno i Consiglieri di Stato Raffaele De Rosa e Christian Vitta – a uno dei principali partner nella promozione della conciliabilità e del benessere del collaboratore-familiare curante: le aziende. Una serie di interventi per discutere le principali sfide, ma soprattutto per dare risalto a quelle realtà che hanno saputo trovare, per parafrasare uno degli interventi in agenda, un ponte tra cura e lavoro.

Programma dell'evento del 28 ottobre

Calendario completo degli eventi

Come ogni anno, il calendario degli eventi è arricchito da numerose proposte degli enti partner della Piattaforma cantonale familiari curanti.

Consultare il calendario degli eventi

Nuovo opuscolo informativo “Familiari curanti, un sostegno alla vostra quotidianità”

In occasione dell'edizione 2021, il Dipartimento della sanità e della socialità lancia il nuovo opuscolo informativo dedicato a tutti coloro che si prendono cura di una persona cara. Uno strumento ricco di informazioni, consigli pratici e contatti per gestire la quotidianità del ruolo di familiare curante.

Il messaggio dei Consiglieri di Stato dei nove Cantoni che aderiscono all’iniziativa

La pandemia di Covid-19, con cui siamo confrontati dalla primavera del 2020, all’interno di un contesto molto difficile ci ha spinti a rafforzare i legami di solidarietà nei confronti delle persone più vulnerabili, mettendo pienamente in luce il ruolo fondamentale svolto dai familiari curanti nella nostra società.

La nuova Legge federale concernente il miglioramento della conciliabilità tra attività lucrativa e assistenza ai familiari, del 20 dicembre 2019, assume in questo senso una valenza notevole, consentendo ai familiari curanti di disporre di un congedo pagato: fino a tre giorni per prendersi cura di un membro della famiglia a seguito di un incidente o di una malattia, oppure di 14 settimane per genitori di bambini gravemente malati o vittime di un incidente.

A livello cantonale, attraverso numerosi progetti, la nostra attenzione è concentrata sul riconoscimento del ruolo di familiare curante e su una sempre migliore integrazione delle sue specifiche competenze all’interno dell’ambito socio-sanitario. La pandemia ha dimostrato che i familiari curanti rappresentano un sostegno essenziale per le persone che essi assistono; ci adoperiamo quindi per sostenerli nei diversi compiti che devono assumersi nella loro funzione.

In segno di riconoscenza per l’imprescindibile contributo sociale offerto dai familiari curanti, si è deciso di dedicare loro la giornata del 30 ottobre. In questo modo desideriamo esprimere la nostra gratitudine a tutti i familiari curanti per l’impegno e la presenza costante nei confronti delle persone che assistono quotidianamente.

I Consiglieri di Stato: Mauro Poggia (GE), Rebecca Ruiz (VD), Anne-Claude Demierre (FR), Nathalie Barthoulot (JU), Laurent Kurth (NE), Mathias Reynard (VS), Raffaele De Rosa (TI), Pierre Alain Schnegg (BE), Peter Peyer (GR).    



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Sara Duric, collaboratrice scientifica e responsabile piattaforma "familiari curanti", Divisione dell'azione sociale e delle famiglie, 091 814 70 27