Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Basi legali

Nei termini proposti dalla LFCD, la formazione continua consegue il rinnovamento e lo sviluppo della formazione di base del docente e le proprie competenze professionali (LFCD art. 2, cpv. 1). Analogamente essa influenza lo sviluppo personale e professionale del docente, in termini di competenze scientifiche, pedagogiche, educative, metodologiche e sociali, tenendo conto dell’evoluzione del sapere, dei metodi di insegnamento e delle trasformazioni della società (LFCD art. 2, cpv. 2). La formazione continua influisce infine sulla dimensione istituzionale, contribuendo allo sviluppo degli istituti scolastici sul piano pedagogico e organizzativo, così come allo sviluppo del sistema educativo (organizzazione, strutture, strumenti, predisposizione all’innovazione e all’assunzione di nuovi compiti).