Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Due domande al Consiglio federale

03.03.2014


Marco Romano ha consegnato oggi due domande al Consiglio federale. La risposta sarà fornita nella tradizionale ora delle domande prevista lunedì  10 marzo alle 14.30 in Consiglio nazionale.

  1. Accordo del 1974 tra la Svizzera e l'Italia relativo all'imposizione dei lavoratori frontalieri e alla compensazione finanziaria a favore dei Comuni italiani di confine

In Italia cambiano i Governi, per il Ticino non si risolvono i problemi. Il CF come spiega al Ticino perché non è presa in considerazione l'opzione di rescissione dell'Accordo del 1974 tra la Svizzera e l'Italia sull'imposizione dei frontalieri ? Quale fondamento giuridico attuale ha l'Accordo? Come mai le trattative non danno risultati da due anni? L'attitudine di passività con l'Italia è vincente? Perché siamo ancora Paese black list e la reciprocità in molti settori è totalmente assente?

  1. Nuove concessioni all'Italia senza contropartite?

Per quale ragione il CF il 19.02.2014 ha deciso di concedere - senza contropartite - lo scambio di informazioni su richiesta anche agli Stati con cui la Svizzera non ha ancora adeguato le rispettive Convenzioni per la doppia imposizione? Considerato che tra i beneficiari vi è anche l'Italia, non è ovvio che essa, ottenuto lo scambio di informazioni, non abbia più alcun incentivo a negoziare bilateralmente con la Svizzera sui dossier aperti ormai da anni (black list, frontalieri, reciprocità)?