Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Günther Weisenborn (1902-1969)

dalla Germania

Scrittore tedesco contraddistinto dal forte impegno civico, Günther Weisenborn nacque nel 1902 nell'ovest del Paese. Firmò le prime collaborazioni con un quotidiano di Opladen all'inizio degli anni Venti e studiò germanistica e medicina a Colonia, Bonn e Berlino; dal 1927 in avanti si cimentò anche con la scrittura teatrale. Con l'avvento del nazismo i suoi libri furono vietati in Germania e Weisenborn fuggì negli Stati Uniti nel 1936, ma tornò un anno più tardi per sostenere dei gruppi di resistenza. Nel 1942 fu arrestato e condannato a morte, pena convertita in dieci anni di detenzione. Liberato nel 1945, proseguì a scrivere per tutto il dopoguerra. Innamoratosi del Ticino, chiese di esser sepolto ad Agarone, sopra Cugnasco. Dal giorno della sua morte, occorsa il 26 marzo 1969, la vedova Weisenborn (Joy) ha sempre vissuto nel Comune locarnese.

Per saperne di più: