Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Gustav Fröhlich (1902-1987)

dalla Germania

Attore tedesco attivo sin dall'epoca del cinema muto, Gustav Fröhlich nacque ad Hannover nel 1902. Partecipò alla Prima guerra mondiale come volontario e all'inizio degli anni Venti debuttò nel mondo del cinema muto con il film De bruut, seguito dall'interpretazione del compositore Franz Liszt nel film Paganini (1923). Vestì i panni del protagonista Freder Fredersen nel capolavoro di Fritz Lang Metropolis, che lo traghettò verso il cinema parlato europeo e internazionale. Dopo aver inanellato decine di ruoli e aver prestato servizio militare durante la Seconda guerra mondiale, Fröhlich si allontanò gradualmente dalle scene a partire dalla fine degli anni Cinquanta. In quel periodo l'attore prese casa a Brissago e qui rimase sino alla morte, nel 1987, a causa di un intervento chirurgico andato male a Lugano. Oggi riposa nel cimitero del Comune locarnese.

Per saperne di più: