Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Doris Duranti (1917-1995)

dall'Italia

Tra le prime dive del cinema italiano, Doris Duranti nacque nel 1917 a Livorno. Esordì nel mondo dello spettacolo già negli anni Trenta, ma fu il film Sentinelle di bronzo (1937) a regalarle la celebrità all'età di appena 20 anni. Dopo il successo di Cavalleria rusticana (1939), in Carmela l'attrice si mostrò a seno nudo ingaggiando una lunga polemica, rintuzzata dalla collega e rivale Clara Calamai che si era presentata senza nulla addosso in La cena delle beffe. La sua popolarità proseguì durante il regime fascista, ma il declino di Benito Mussolini la portò a fuggire a Lugano, dove fu arrestata. Dopo un tentativo di suicidio in prigione riuscì a sposarsi a Campione d'Italia grazie a un escamotage e a fuggire in Sudamerica. Fece ritorno in Italia qualche anno dopo, ma successivamente si spostò a Santo Domingo dove rimase sino alla morte, occorsa nel 1995.

Per saperne di più: