Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Alberto Vigevani (1918-1999)

dall'Italia

Scrittore ed editore, Alberto Vigevani nacque a Milano nel 1918. Spinto dall'interesse per la letteratura e per il teatro, si iscrisse presto all'università Ca' Foscari di Venezia. Nel 1938 divenne fondatore, insieme ad altri importanti autori, della rivista Corrente sulla quale pubblicò recensioni e articoli come critico letterario e teatrale. Nel 1941 fondò la libreria antiquaria Il Polifilo, alla quale sarà affiancata l'omonima casa editrice. Con l'avvento delle prime leggi razziali in Italia, Alberto  Vigevani si rifugiò in Svizzera, più precisamente a Lugano dove cominciò a dirigere la pagina letteraria della rivista socialista Libera Stampa. Nel 1944 pubblicò, sempre a Lugano e sotto lo pseudonimo Tullio Righi, il suo Compagni di settembre, un romanzo che rinnegò presto. Dopo la liberazione, tornò in Italia a Milano dove continuò la carriera di scrittore e di editore finché nel 1999 si spense all'età di 81 anni.

Per saperne di più: