Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Bruno Engler (1915-2001)

di Lugano

Grande amante e conoscitore della montagna, Bruno Engler nacque a Lugano nel 1915. Si trasferì in Canada all'età di 24 anni e si distinse subito per il suo amore per la montagna, istruendo ad alta quota numerose truppe canadesi che si preparavano alla Seconda guerra mondiale. Trascorse il resto della sua vita nei pressi delle Montagne rocciose e fu guida, istruttore di sci e fotografo, disciplina attraverso la quale amava ritrarre la vita sulle vette. Grazie a questa passione, nel corso degli anni nordamericani scattò oltre 25 mila fotografie e conquistò diversi riconoscimenti tra cui l'Alberta Achievement Award for Excellence, un Summit of Excellence Award nel 1986 e il Rose Award un anno più tardi. Negli anni Sessanta fu anche protagonista di un documentario della CBC intitolato Diary of a Mountain Man e lui stesso contribuì alla produzione di alcuni filmati per il National Geographic. Engler morì nel 2001 a Banff, la località in cui visse per la maggior parte della sua vita. Il suo nome è da quelle parti così popolare che gli è stato dedicato un locale: il Bruno's Bar & Grill.

Per saperne di più: