Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Enrico Bignami (1844-1921)

dall'Italia

Nato a Lodi nel 1844, Enrico Bignami è stato un politico e giornalista italiano. Di famiglia povera, non poté frequentare le scuole e sin da giovane aderì alle azioni mosse da Giuseppe Mazzini e accompagnò Garibaldi nella campagna del 1866. Due anni più tardi fondò il periodico "La Plebe", che condusse fino agli anni Ottanta. Animato da motivazioni civiche e spirito evoluzionista, Bignami si dimostrò politicamente molto attivo e difese il socialismo, posizione che lo costrinse a fuggire a Lugano nel 1898. L'anno dopo si stabilì definitivamente sulle rive del Ceresio, e qui radunò attorno a sé una comunità internazionale che sfociò nella rivista bimestrale "Coenobium", pubblicata in Ticino dal 1906 al 1919. Morì nel 1921, all'età di 76 anni.

Per saperne di più: