Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Walter Serner (1889-1942)

dalla Repubblica Ceca

Walter Serner nacque a Karlsbad, in Boemia, nel 1889. Cominciò gli studi di giurisprudenza a Vienna e li proseguì a Berlino fino al 1913. Serner arrivò a Zurigo nel 1915 ed entrò presto in contatto con alcuni dei membri del movimento culturale Dada. Sin da subito cominciò a dedicarsi alla scrittura e molte furono le sue pubblicazioni tra cui romanzi, storie e nel 1918 la redazione del manifesto dadaista intitolato Letzte Lockerung manifest dada. Viaggiò in Italia, Ginevra e Parigi e complice sempre il movimento dadaista, frequentò più volte il Monte Verità ad Ascona. Dopo essersi ritirato dal movimento culturale scrisse soprattutto romanzi criminali; verso la fine degli anni Venti si ritirò a vita privata. Nel 1933 tutte le opere di Werner vennero vietate, i suoi libri furono bruciati e molte restanti edizioni vennero confiscate e distrutte. Molto probabilmente venne deportato insieme a sua moglie in un campo di concentramento e la sua morte è datata 1942.

Per saperne di più: