Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Aspazija (1868-1943)

dalla Lettonia

Scrittrice lettone nota per le battaglie a favore delle donne, Aspazija (pseudonimo di Elza Rozenberge) nacque nel 1868 nel Paese baltico. Appartenne alla Jauna strava ("nuova corrente") che la portò ad abbracciare diversi temi di natura sociale, oltre che letteraria. Fu infatti paladina dell'emancipazione femminile in Lettonia, argomento principe della sua produzione artistica a cavallo tra il XIX e il XX secolo che comprendeva anche diverse opere teatrali. Insieme al marito Rainis (anche lui scrittore) visse a Castagnola dal 1905 al 1920, per poi fare ritorno nell'est Europa. Aspazija morì nel 1943.

Per saperne di più: