Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Giovanni Battista Molteni (1898-1990)

dall'Italia

Pittore italiano, Giovanni Battista Molteni nacque a Cantù nel 1898. La sua carriera artistica iniziò da autodidatta con la supervisione del pittore Ugo Bernasconi. Intorno agli anni Trenta lavorò e studiò tra Milano, lago di Como e lago di Garda, ma intraprese anche numerosi viaggi in Europa dedicandosi costantemente all'acquerello come sua forma d'arte preferita. La sua prima personale importante fu presso la galleria d'arte Milanese 'Il Milione' nel 1948 e di seguito venne chiamato insieme ad altri grandi artisti della scena artistica italiana del suo tempo a partecipare alla Rasssegna internazionale dell'acquerello dal 1800 al 1950. Nei primi anni Cinquanta riuscì a esporre le sue opere in una personale presso la Galleria Giardino di  Lugano e decise in seguito di trasferirsi prima a Massagno e poi a Gentilino, dedicandosi alla pittura fino alla morte avvenuta nel 1990, a Sorengo, all'età di 91 anni. Il Museo Villa dei Cedri di Bellinzona dedicò al pittore una importante personale nel 1998.

Per saperne di più: