Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Fritz Jordi (1885-1938)

da Berna

Di formazione tipografo, fu politicamente attivo nella socialdemocrazia, con idee radicali. Fondò la casa editrice che nel 1918 pubblicò per prima gli scritti di noti bolscevichi. Dal 1919 fece parte del gruppo Forderung di Jakob Herzog, da cui più tardi nacquero i Vecchi comunisti. Nel 1921 e nel 1922 soggiornò nella comunità di artisti a Worspede e vi conobbe Heinrich Vogeler. Di seguito ebbe l’idea di formare una comune a Ronco sopra Ascona, dove si era stabilito dal 1923. Acquistò pertanto dei rustici nella frazione di Fontana Martina e vi creò una colonia ospitando artisti (Ernst Geiger, Max Bill), scrittori (Ignazio Silone, Gustav Regler ed Else Lasker-Schüler), ma anche rifugiati politici. Nel 1931 e nel 1932 pubblicò la rivista Fontana Martina, per la quale scrisse testi sulla vita in comunità. Jordi morì nel 1938 a Ronco sopra Ascona.

Per saperne di più: