Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Maestro Martino (1430s-Fine XV sec.)

di Torre

Ricordato come il più abile cuoco europeo del XV secolo nonché pioniere della cucina rinascimentale, Martino de' Rossi (detto Maestro Martino) nacque a Torre, nella Val di Blenio, attorno al 1430. Si trasferì in giovane età nel nord Italia, ma fu a Roma e nei palazzi vaticani che si distinse per la sua creatività tra i fornelli. Cucinò per diversi alti prelati e li seguì nei loro viaggi, toccando numerose località dell'Italia meridionale che gli permisero di entrare in contatto con nuovi cibi e tecniche provenienti dalla tradizione catalana, araba e orientale. Tra il 1456 e il 1467 scrisse il Libro de Arte Coquinaria, raccolta di ricette che fu diffusa in tutta Europa e diventò ben presto un punto di riferimento per tutti i cuochi rinascimentali. Maestro Martino trascorse gli ultimi anni della sua vita a Milano, al servizio del politico Gian Giacomo Trivulzio. Morì in data imprecisata, con ogni probabilità negli anni Ottanta o Novanta del XV secolo.

Per saperne di più: