Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Lodovico Antonio David (1648-1720?)

di Lugano

Nato nel 1648 a Lugano, Lodovico (o Ludovico) Antonio David fu un pittore. Studiò a Milano dal 1665 al 1667, anno in cui si trasferì diciannovenne a Venezia. Qui visse e lavorò per quasi vent'anni, intercalando soggiorni a Bologna, Mantova e Parma. Nel 1686 si trasferì a Roma, dove sviluppò la sua arte in una nuova direzione: studiò e trascrisse il Codice Leicester di Leonardo, compilò una Vita del Correggio e stese un trattato sull'arte - tutti manoscritti che, sfortunatamente, sono andati perduti. Di lui rimangono poche opere pittoriche, perlopiù a Venezia e a Roma: tra queste La Madonna che consegna a Giovanni XXII la bolla salatina in laguna e le due grandi pale d’altare nella chiesa di Sant'Andrea al Quirinale. David morì attorno al 1720 nella Città eterna; gli sopravvisse Antonio, che si distinse come ritrattista.

Per saperne di più:

Il dipinto "Sacra famiglia", realizzato tra il 1685 e il 1686