Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Antonio Olgiati (1547-?)

di Lugano

Antonio Olgiati fu oblato e primo responsabile della Biblioteca Ambrosiana di Milano. Nacque nel 1547 a Lugano, ma si trasferì a Milano per studiare al collegio elvetico, istituto nel quale insegnò retorica per circa 14 anni. Successivamente fu incaricato dal cardinale Federico Borromeo di recarsi in Germania, nei Paesi Bassi spagnoli e in Francia per acquistare codici e libri per la futura Biblioteca Ambrosiana, poi aperta nel 1609. In quello stesso anno Olgiati fu nominato primo prefetto (cioè presidente del Collegio dei Dottori, titolo che di fatto lo rendeva il primo responsabile) dell'istituzione accademica. Negli anni successivi collaborò in misura importante a inventari e cataloghi, prima di ritirarsi a Lugano dove morì.

Per saperne di più: