Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Viaggiatori

ll Consiglio federale ha deciso alcune modifiche riguardanti l’entrata in Svizzera valide a partire dall’8 febbraio 2021. Queste modifiche riguardano le regole della quarantena, l’esecuzione di test PCR e una registrazione più ampia dei dati di contatto.

In pratica:

  1. Quasi tutte le persone che entrano in Svizzera devono compilare un modulo di entrata su un'apposita piattaforma nazionale
    Indicazioni, eccezioni e procedure in Viaggiatori in arrivo dall'estero
  2. Inoltre, le persone che rientrano da un paese o regione a rischio elevato di contagio devono notificare la loro entrata entro due giorni all’autorità cantonale competente.
    Indicazioni e procedure in Viaggiatori in arrivo da Stati o Regioni  con rischio elevato di contagio

Viaggiatori in arrivo da Stati o Regioni con rischio elevato di contagio

Le persone che entrano in Svizzera in provenienza da Stati e Regioni con rischio elevato di contagio (qui la lista aggiornata) devono mettersi in quarantena e annunciarsi entro 48 ore presso l'autorità cantonale competente, compilando il formulario riportato sotto oppure tramite la hotline cantonale (0800 144 144).

A determinate condizioni è possibile ridurre la quarantena da 10 a 7 giorni (vedi Nuove disposizioni per ridurre la quarantena).

Notifica per il rientro dall'estero

Reporting a return from a high risk area

Viaggiatori in arrivo dall'estero

La modifica dell’Ordinanza COVID-19 provvedimenti nel settore del traffico internazionale viaggiatori, entrata in vigore l’8 febbraio 2021, stabilisce l’obbligo di registrazione dei dati di contatto per:

  • le persone che entrano in Svizzera dall’estero da Stati o Regioni con rischio elevato di contagio (con ogni mezzo)
  • le persone che entrano in Svizzera in treno, autobus, nave o aereo (non a piedi, in bicicletta o in auto) da Stati o Regioni senza rischio elevato di contagio.

La registrazione deve essere eseguita tramite l’apposita piattaforma messa a disposizione dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) al seguente link:

Inoltre, tutte le persone che entrano in Svizzera in aereo e le persone che rientrano da un Paese o zona a rischio indipendentemente dal mezzo di trasporto devono presentare un risultato negativo al test molecolare PCR eseguito nelle 72 ore precedenti il rientro.

Maggiori informazioni sul sito dell'Ufficio federale della sanità pubblica ai seguenti link:

Viaggiatori in partenza

I cittadini asintomatici che necessitano di un tampone negativo per recarsi all'estero possono contattare, muovendosi per tempo, l'hotline cantonale tramite un'email a testcovid(at)fctsa.ch indicando nome, cognome, numero di telefono, data e luogo del viaggio. L'hotline si occuperà di fissare un appuntamento. Ulteriori informazioni allo 0800 144 144.