Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

"Ambiente: un mestiere da ragazze" è un progetto che mira a far conoscere meglio al giovane pubblico i diversi percorsi formativi e le possibilità di lavoro legate all'ambiente, promuovendo in particolare la parità di genere nelle scelte formative e professionali.

Giardiniere, selvicoltore, installatore di impianti sanitari, riciclatore, geomatico… per quanto tempo queste professioni sono state declinate solamente al maschile? Se è vero che da qualche decennio si stanno formando anche ragazze giardiniere, selvicoltrici, installatrici, riciclatrici e geomatiche, e altre figure legate alla gestione dell’ambiente, è altrettanto vero che le percentuali di presenza femminile in queste professioni tecnico-scientifiche sono ancora troppo basse.

Professioni tecniche e scientifiche

Espoprofessioni e la Città dei mestieri della Svizzera italiana diventano i luoghi privilegiati per far conoscere le professioni tecniche e scientifiche nel settore dell’ambiente: professioni poco scelte dalle ragazze, ma che in futuro rivestiranno sempre maggiore importanza nel tessuto socioeconomico.

Contatti

Ambiente: un mestiere da ragazze
e-mail ambiente.ragazze(at)ti.ch

Iniziativa interdipartimentale che coinvolge la Divisione della formazione professionale (DECS), la Divisione dell’ambiente (DT) e il Servizio per le pari opportunità (CAN).

 

Immagini: © SDBB, Bern (Thierry Parel)