Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Imposte persone fisiche
Certificato di salario

Certificato di salario

Il modulo Certificato di salario/attestazione delle rendite va utilizzato quale certificato di salario nonché per le attestazioni di rimunerazioni e indennità dei membri di consigli d'amministrazione. Esso può anche essere utilizzato quale attestazione delle rendite del secondo pilastro.

I moduli del certificato di salario e le relative istruzioni sono disponibili al seguente link internet dell'Amministrazione federale delle contribuzioni.

 

e-Certificato di salario

L' e-Certificato di salario CSI è un'applicazione web che consente di allestire un infinito numero di certificati di salario o di attestazioni delle rendite.

L'applicazione web è disponibile al seguente link internet della Conferenza svizzera delle imposte.

InformazioniCancelleria Divisione
delle contribuzioni

6501 Bellinzona
 
Contatto
Maria Pia Paganetti
T. +41 91 814 39 46
dfe-dc@ti.ch

Certificato di salario / attestazione delle rendite

InformazioniCancelleria Divisione
delle contribuzioni

6501 Bellinzona
 
Contatto
Maria Pia Paganetti
T. +41 91 814 39 46
dfe-dc@ti.ch

A contare dal 1. gennaio 2016 è entrata in vigore una modifica della Legge federale sull’imposta federale diretta che prevede una limitazione della deduzione delle spese di trasporto ad un massimo annuo di 3000 CHF per il tragitto dal domicilio al luogo di lavoro.

La quota percentuale da indicare nel certificato di salario è calcolata sulla base dei giorni che il dipendente ha effettivamente trascorso nel servizio esterno (quota percentuale effettiva) oppure calcolata tramite la tabella allegata alla comunicazione del 15 luglio 2016 dell’Amministrazione federale delle contribuzioni (quota percentuale forfetaria) riportata a fianco.

In via strettamente eccezionale - qualora il calcolo dei giorni effettivi di servizio esterno non è ragionevolmente esigibile e quando la quota forfetaria indicata nella tabella dell’Amministrazione federale delle contribuzioni risulta essere eccessivamente discordante rispetto alla reale situazione professionale del dipendente - una diversa quota percentuale forfetaria di servizio esterno può essere convenuta con la Divisione delle contribuzioni tramite una domanda di autorizzazione di un accordo preliminare redatto sulla base del modello a fianco.
La domanda di autorizzazione dell’accordo preliminare deve essere corredata dai corrispondenti giustificativi, secondo le indicazioni contenute nelle istruzioni.

Questa comunicazione riguarda gli espatriati distaccati temporaneamente in Ticino ed ivi domiciliati, sottoposti a tassazione ordinaria sostitutiva ai sensi dell’art. 113 LT.