Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Programma pluriennale della statistica cantonale 2020-2023

L’edizione 2020-2023 del Programma della statistica cantonale presenta gli orientamenti strategici e tematici attorno ai quali si struttura l’attività statistica ticinese nel quadriennio. In conformità con quanto prescritto dalla Legge della statistica cantonale (LStaC), nel programma trovano spazio anche un repertorio esaustivo delle attività di statistica pubblica svolte nell’Amministrazione cantonale (attività ricorrente), e l’onere che queste implicano in termini di risorse umane.

Gli obiettivi strategici per il periodo 2020-2023 sono tre e si inseriscono in una linea di sostanziale continuità con il passato. Questo è anche legato al fatto che i tre obiettivi identificano tre dei pilastri della statistica pubblica.

  1. Dati e fonti – migliorare la copertura e la qualità delle informazioni statistiche densificando i campioni di indagini già esistenti o grazie al collegamento di dati statistici e di registri (statistici e amministrativi); introdurre standard di qualità e aumentare la trasparenza e la qualità della documentazione delle procedure di ricezione e trattamento dei dati; introdurre procedure il più possibile automatizzate;
  2. Diffusione – garantire la valorizzazione del patrimonio statistico diffondendo dati e informazioni statistiche di qualità; affinare la strategia di diffusione, con l’obiettivo di massimizzare il grado di soddisfazione dei bisogni dei pubblici; accrescere l’efficienza della diffusione con nuove pubblicazioni elettroniche; stimolare la cultura statistica per promuovere un uso consapevole e corretto della statistica;
  3. Sistema statistico – rafforzare la statistica favorendo gli scambi e le collaborazioni a livello cantonale, intercantonale, nazionale e transfrontaliero.

La programmazione è completata dalle sette priorità tematiche attorno alle quali – nel quadriennio – si sviluppa l’attività di approfondimento della statistica pubblica. Rispetto agli esercizi pianificatori precedenti, il ventaglio dei temi è più ampio e copre ormai anche la dimensione territoriale. La scelta dei temi – basata il primo luogo su rilevanza e disponibilità statistica – è stata fatta con il supporto della Commissione scientifica della statistica cantonale, che rappresenta i variegati interessi dell’utenza:

  • dinamiche del mercato del lavoro;
  • invecchiamento demografico;
  • risorse ambientali e naturali;
  • integrazione e migrazioni;
  • struttura ed evoluzione economica;
  • percorsi di vita familiari, formativi, professionali e abitativi;
  • dinamiche territoriali.

  

Documentazione: