Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Demolizione edifici recenti (isolati)

A partire dagli anni ’80-’90 del secolo scorso, il modo di costruire gli edifici è mutato allo scopo di ridurre il consumo di energia per il loro riscaldamento e per aumentarne il confort di utilizzo. Le soluzioni costruttive sono divenute vieppiù complesse attraverso l'impiego diffuso di materiali isolanti termici e acustici.

Nel corso del prossimo decennio numerosi edifici costruiti secondo questi standard moderni raggiungeranno la fine del proprio ciclo di vita e verranno pertanto demoliti o ristrutturati completamente. 

La presenza di materiali isolanti quali polistirene (EPS, XPS), lana di vetro, lana di roccia, ... spesso accoppiati in modo compatto nelle strutture portanti implica l'adozione di tecniche di demolizione/decostruzione specifiche per garantire la corretta separazione dei materiali, al fine di evitare la diffusione di materiali estranei nell'ambiente e permettere il riciclaggio dei rifiuti edili minerali prodotti.

Lo studio DeCo - Linee guida per la decostruzione degli edifici recenti (SUPSI - ISAAC, 2022) fornisce una panoramica sui sistemi costruttivi più diffusi e illustra delle procedure standardizzate per la decostruzione e lo smontaggio degli edifici moderni. Anche gli aspetti economici derivanti dall’adozione di nuove tecniche di demolizione sono state valutate. Lo studio ha portato all'elaborazione di Schede di decostruzione per le tipologie costruttive più frequenti, con l'obiettivo di fornire a committenti, architetti e imprese di demolizione delle indicazioni chiare su come eseguire la decostruzione degli edifici moderni secondo lo stato della tecnica. Sono inoltre state elaborate nuove Schede di fine vita per i principali materiali isolanti, dove vengono illustrate le proprietà dei materiali, i potenziali rischi e le possibili vie di smaltimento e riciclaggio. 

Una breve Scheda informativa affronta in modo riassuntivo la tematica e indica i principi da rispettare per l'esecuzione corretta dei lavori di demolizione e ristrutturazione.