Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Le competenze di base degli adulti

Secondo la Legge federale sulla formazione continua (LFCo), le competenze di base comprendono nozioni e capacità fondamentali nei seguenti campi (definizioni secondo l’art. 13 LFCo):

  • lettura, scrittura ed espressione orale in una lingua nazionale;
  • matematica elementare;
  • utilizzo di tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Illetteratismo

Si indica con il termine "illetteratismo" la condizione degli adulti che padroneggiano in modo insufficiente le competenze di lettura, di scrittura e di calcolo, tali da compromettere lo svolgimento di compiti richiesti dalla vita quotidiana, personale, sociale e professionale.
Le indagini svolte a livello internazionale e nazionale, indicano come in Svizzera, e pure in Ticino, questo fenomeno sia presente con importanti conseguenze economiche, sul piano dell'integrazione sociale, professionale, e nella gestione della vita di tutti i giorni come ad esempio compilare un formulario, sottoscrivere un contratto, partecipare attivamente alla vita della comunità, accedere a una formazione, ecc.
L'illetteratismo si distingue dall'analfabetismo in quanto quest'ultimo riguarda le persone che non sono mai state scolarizzate e che non hanno pertanto avuto la possibilità di imparare a leggere, a scrivere e a fare calcoli.

Chi sono le persone che presentano queste caratteristiche?

Ci sono alcuni fattori che possono determinare una situazione di difficoltà nelle competenze di base:

  • il passato migratorio con la necessità di apprendere la lingua del posto;
  • un basso livello di qualificazione (o addirittura assenza di qualifiche);
  • un basso livello di qualificazione dei genitori (provenienza sociale);
  • un'occupazione professionale ripetitiva, che non richiede di aggiornarsi e di utilizzare le capacità di lettura, scrittura e calcolo;
  • l'avanzare dell'età, con la mancanza di esercizio e i relativi processi di dimenticanza.

Spesso le persone toccate provano un senso di vergogna, di inadeguatezza, evitano di trovarsi in situazioni dove è loro richiesto di utilizzare queste competenze, oppure non hanno piena consapevolezza dello svantaggio che queste difficoltà possono produrre sul posto di lavoro e nella vita personale.