Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Domande frequenti sul riconoscimento

FAQ

Con l'autorità parentale congiunta entrambi i genitori hanno gli stessi diritti e obblighi nei confronti del figlio.

I genitori coniugati hanno automaticamente l'autorità parentale congiunta.

Quando i genitori non sono coniugati, l’autorità parentale spetta unicamente alla madre, a prescindere dal riconoscimento di paternità.

Se non siete coniugati, potete ottenere l'autorità parentale congiunta presentando una dichiarazione comune presso il Servizio circondariale dello stato civile al momento del riconoscimento di paternità.

Se volete richiedere l'autorità parentale congiunta dopo il riconoscimento di paternità, dovete fare richiesta comune all'autorità regionale di protezione (ARP).

Se non siete sposati e uno di voi rifiuta l'autorità parentale congiunta, il genitore che vuole l'autorità parentale congiunta deve rivolgersi all'autorità regionale di protezione del luogo di domicilio del figlio.

Puoi conteggiare gli accrediti per i compiti educativi di tuo figlio durante il calcolo delle rendite.

Se tu l'altro genitore depositate stesso momento la dichiarazione per l'autorità parentale congiunta presso il Servizio circondariale dello stato civile o presso l'Autorità di protezione dei minori, dovete stipulare una convenzione sull'assegnazione degli accrediti per compiti educativi.

Per maggiori informazioni, consultate il sito del Centro d'informazione AVS/AI.

Sezione della popolazione

Via Lugano 4
6500 Bellinzona

Capo Sezione
Silvia Gada

Passaporto e carta d'identità

Naturalizzazioni

Permessi per stranieri

Come possiamo aiutarti?

Aiutaci a migliorare

Non hai trovato quello che cercavi?